Perché Regalare al Tuo Piccolo una Bici Senza Pedali?

Una bici senza pedali è il miglior mezzo per insegnare ai bambini a stare in equilibrio sulle due ruote. Anche i più piccoli possono imparare, a partire dai 18 mesi, a muoversi in piena autonomia, senza l’aiuto dei genitori.

Con le abilità apprese, i baby ciclisti di 3 anni riescono a passare direttamente a una normale bicicletta per bambini senza l’ausilio delle rotelle. Solitamente, chi impara a spostarsi con sicurezza su una bici senza pedali, riesce a utilizzare un bici standard in 5 o 10 minuti, in tutta tranquillità e senza alcun dramma!

Le bici senza pedali si spostano come normali bici e non si incastrano su superfici irregolari, scivolando facilmente su rocce, terra, cordoli e persino salti. A volte sono indicati come bici da aliante, biciclette da corsa, biciclette da corsa o biciclette a pedali.

Quali sono i principali vantaggi di una bici senza pedali?

I vantaggi di questo tipo di bici sono tantissimi. Iniziamo con il dire che può essere utilizzata su ogni tipo di superficie, anche se è irregolare, senza il rischio di incastrarsi (come avviene invece con le biciclette dotate di rotelle posteriori). È anche leggera e facile da guidare, favorendo così uno spostamento su maggiori distanze.

E, non certo poco importante, è un mezzo divertente che consente al bambino di sentirsi per la prima volta più autonomo.

Cosa c’è che non va in un triciclo?

Le biciclette senza pedali sono molto più sicure e più pratiche dei tricicli e delle bici con rotelle. Con tre ruote, i tricicli sono lenti, scomodi da manovrare e rischiano di ribaltarsi facilmente sulle superfici irregolari o in prossimità delle curve.

Su una bici senza pedali, i bambini si concentrano sull’equilibrio pi

uttosto che sulla pedalata. Di conseguenza, sono più preparati a contrastare una perdita inaspettata di equilibrio e corrono meno rischi di cadere.

Si fanno spostamenti più lunghi

Anche i più piccoli possono percorrere diversi chilometri su una bici senza pedali, ma raramente riescono ad arrivare alla fine di un isolato su un triciclo. I tricicli non sono adatti a percorrere lunghe distanze, motivo per cui sono spesso dotati di una maniglia per essere spinti da un adulto.

Perché le rotelle sono poco adatte?

Le rotelle rischiano di ritardare in modo significativo l’abilità di un bambino e il desiderio di andare in bicicletta. Le bici senza pedali insegnano ai bambini a guidare mentre sono in equilibrio, mentre le rotelle insegnano loro a guidare mentre sono sbilanciati: tendono a inclinarsi su un lato, dando un falso senso di equilibrio. Per riuscire a guidare senza le rotelle, un bambino deve “disimparare” come guidare in modo sbilanciato e imparare a guidare in modo equilibrio.

Su una bici senza pedali le corrette tecniche di equilibrio vengono apprese fin dal primo momento. Un’altra cosa da considerare è che le bici senza pedali sono molto più divertenti e molto più facili da guidare rispetto a una bicicletta con le rotelle.

Qual è l’età migliore per la bici senza pedali?

Le biciclette senza pedali sono disponibili in diverse taglie: i modelli più piccoli sono adatti ai bambini a partire dai 18 mesi, mentre ci sono anche versioni grandi pensate per gli adulti. In genere, il piccolo la utilizza fino a 5 anni, dopo di che passa spontaneamente a una “vera” bici.

A differenza dei tricicli e delle bici con rotelle, i bambini possono salire su un modello senza pedali e iniziare ad andare in giro già dal primo giorno. Le bici senza pedali non vengono mai fornite con una barra di spinta che consente all’adulto di aiutare il piccolo. Il motivo è semplice: non serve. Uno dei maggiori vantaggi delle bici senza pedali è che i bambini la guidano da soli.

Dove si mettono i piedi?

Difficilmente una bici senza pedali è dotata di un poggiapiedi. I bambini alzano istintivamente i piedini mentre scivolano, senza porsi alcun problema. Moltissimi genitori, invece, si chiedono dove vanno appoggiati durante l’utilizzo (!).

Per quanti anni i bambini vanno sulla bici senza pedali?

I bambini generalmente vanno in bici in equilibrio per 2 o 3 anni, a seconda dell’età in cui iniziano. Più giovani iniziano, più a lungo la utilizzeranno. La maggior parte si sposta sulla bicicletta normale intorno al 4° compleanno.

Non posso semplicemente togliere i pedali a una bicicletta?

Negli anni in cui i piccoli vanno sulla bici senza pedali, si divertono un mondo. E questo, prima di che siano abbastanza alti per riuscire a salire sul modello più piccolo di una bici standard.

Le biciclette a pedali sono anche molto più pesanti di quelle senza pedali, rendendole più difficile l’apprendimento istintivo dell’equilibrio. Per i bambini di età pari o superiore a 5 anni, rimuovere i pedali è ua possibilità, ma non è pratico per i più piccoli.

Il figlio di un mio amico non è mai salito sulla sua bici senza pedali!

I bambini che hanno già tricicli, scooter o biciclette con le rotelle possono essere più restii a guidare una bici senza pedali. Perché? La risposta è semplice: trovare il giusto equilibrio può richiedere un po’ più di tempo, ma una volta che si impara, la soddisfazione non ha eguali.

I bambini amano l’indipendenza e una volta che hanno capito come mantenersi in equilibrio, raramente ritornano al triciclo o alla bici con la rotelle. Si rendono subito conto che c’è qualcosa di speciale nel guidare su due ruote e vogliono essere parte dell’azione. Invece di sollecitare i tuoi figli a uscire e giocare, saranno loro a chiederti di andare a dare un giro!

Vuoi scoprire quali sono le 7 migliori bici senza pedali sul mercato? Clicca qui!