I 7 Migliori Zaini Trolley per la Scuola

Quanto peso deve caricare tuo figlio sulle spalle, ogni giorno, per andare a scuola? Tantissimo?  zaino trolley scuolaAllora è forse arrivato il momento di trovare la soluzione. Quale? Ma il migliore zaino trolley scuola, naturalmente!

Uno zaino con le ruote offre un elevato livello di mobilità, che lo rende ideale per il trasporto quotidiano in ambienti scolastici, universitari e per il viaggio. I suoi vantaggi sono numerosi e non si limitano alla riduzione del peso portato sulle spalle: diminuisce anche il rischio di lesioni associate al sovraccarico e contribuisce al mantenimento di una corretta postura.
Portare uno zaino pesante sulla schiena può infatti arrecare disagio alle spalle e al collo, provocare mal di schiena, spasmi muscolari, fianchi doloranti e problemi fisici ancora più gravi. Inoltre, può aumentare le probabilità di altre lesioni che si verificano a causa di un equilibrio instabile e di una scarsa mobilità.

Queste problematiche sono particolarmente diffuse nell’età dello sviluppo, ma anche gli adolescenti e gli adulti possono soffrirne. Un modello su ruote permette di tenere il carico lontano dalle spalle e dalla schiena.

Un piccolo suggerimento

La scelta di uno zaino scuola è spesso frutto di compromessi tra i desideri dei bambini e le esigenze di praticità (e di budget) dei loro genitori. I più piccoli vorrebbero sfoggiare il modello di tendenza, magari quello super-accessoriato con i gadget dei loro personaggi dei cartoni preferiti.

Mamma e papà, invece, puntano a ottimizzare l’investimento. Qualunque sia la scelta dello zaino scuola trolley, verifica che lo rotelle siano robuste e siano in grado di reggere un carico elevato e, non meno importante, che abbiamo uno scorrimento fluido. In caso di mal funzionamento, infatti, una struttura di questo tipo diviene difficilissima da gestire.

Il tuo budget

Puoi trovare nella vendita online un buon modello robusto e affidabile a partire dai 40 euro. Se lo vuoi di una marca conosciuta e apprezzata dai ragazzi, tipo quelli della seven e dell’invicta, raddoppia il tuo budget e tieni conto di spendere anche fino a 100 euro. Per uno zaino bambina trolley santoro vai oltre questa cifra. Considera che su amazon è sempre tempo di offerte, anche se non è la stagione dei saldi!

La nostra scelta

1. Vbiger Zaino Scuola Bambina Trolley

scelto perché ha un buon rapporto qualità prezzo

 zaino trolley scuola

Il suo tirante staccabile consente di utilizzare lo zaino anche in modo tradizionale, sulle spalle, garantendo così un’ampia versatilità di impiego in base alle necessità. Le ruote resistenti facilitano l’adattamento a una varietà di terreni, anche in salita.

Lo scomparto principale è particolarmente ampio e le tasche multiuso con cerniere permettono di riporre in perfetto ordine tutti gli accessori di cancelleria e gli effetti personali. Ha due tasche a rete su entrambi i lati per riporre snack o una bottiglia d’acqua. Le sue dimensioni sono pari a 33 x 24 x 48 cm. Il tessuto oxford ad alta densità con cui è realizzato lo rende impermeabile e resistente agli strappi e all’abrasione.

2. Giochi Preziosi Turtles Deluxe Super Gadget

scelto perché ha un’estetica dedicata ai piccoli fan della serie

zaino scuola trolley

Si tratta di un pratico zaino trolley, dotato di una resistente maniglia a scomparsa e di ruote. Ha una tasca interna ed una esterna: sui lati è presente una cerniera che permette di aumentare la capacità di carico dello zaino.

È progettato con spallacci e schienale imbottito ed ergonomico. Zaino personalizzato con grafiche e stampe a licenza Turtles. In omaggio, il pugnale di Raffaello.

3. Trolley Fit Seven Zaino Scuola

scelto perché ha gli spallacci a scomparsa totaletrolley scuolaQuesto modello offre tanto spazio per metterci tutto quello che vuoi: i libri per la scuola ma anche ciò che ti serve per un week end fuori porta. Lo puoi usare come zaino e come trolley e ha una dimensione di 48 x 35 x 24 cm (la capacità è di 35 litri).

Le sue caratteristiche costruttive includono: barra singola telescopica, ruote da 75 mm, fondo preformato integrato per garantire la stabilità del prodotto e la protezione del contenuto. Gli spallacci a scomparsa totale nello schienale e sollevati grazie al cross-over system rendono l’utilizzo del trolley pratico e funzionale.

4. Trolley Invicta Tech Kupang

scelto perché ha una barra telescopica con doppia regolazione

zaino trolley scuola

Ideale per la suola e per il viaggio, ha una capacità di 34 litri e misura 50 x 29 x 34 centimetri. La barra doppia telescopica con doppia regolazione consente di regolare l’altezza in base alle specifiche esigenze. Lo zaino può essere sganciato dalla struttura, per essere lavato in tutta comodità.

Lo schienale e gli gli spallaci sono imbottiti e rivestiti in tessuto. Gli spallacci a scomparsa totale nello schienale favoriscono gli spostamenti quando viene utilizzato come trolley. Le ruote sono da 70 mm.

5. Frozen Trolley Disney

scelto perché le stelline si illuminano

zaino trolley scuola

Dedicato alle piccole fan di Elsa e Anna, questo trolley spinner con tre ruote è progettato con delle scntillanti stelline led che si illuminano.

La tripla ruota rende lo zaino molto stabile, dal momento che sta in piedi da solo. Un copriruote sagomato consente di mettere lo zaino in spalla senza il rischio di sporcare i vestiti.

6. Pepe Jeans Scuola Trolley

scelto perché è uno zaino trasformista

zaino scuola trolley

È dotato di un carrello con ruote in silicone che può essere estratto facilmente. Ha un doppio scomparto principale con tasca interna per MP3 e uscita audio per ascoltare comodamente la musica. Sono anche presenti due tasche frontali, la grande con organizer per cellulare e tre penne

7. Busquets Zaino doppio trolley Coquette

scelto perché ha un look irresistibile

Impossibile resistere a questo dolcissimo zaino doppio con trolley. Decorato con tessuto di fondo turchese, accoglie l’immagine di Coquette circondata da una stampa floreale. Ha due spaziosi scomparti principali, di cui uno imbottito per trasportare il portatile o il tablet.

Il grande scomparto frontale accoglie tutto l’occorrente per la scuola. Le spalle ergonomiche con sistema anti sudore favoriscono la circolazione dell’aria. Il carrello portatutto è estraibile e rimovibile. Le ruote in silicone sono molto silenziose.

Con ruote o senza ruote?

Se tuo figlio ha la necessità di riempire lo zaino scuola elementare con una montagna di libri, quaderni e accessori e ha la necessità di coprire lunghe distanze pianeggianti, il tipo con le ruote può essere la soluzione migliore.

Tieni presente che la maggior parte dei modelli è dotata di spallacci imbottiti, una soluzione progettuale che consente di metterli in spalla a seconda delle necessità, proprio come uno zaino scuola standard.

Se invece la maggior parte dei libri viene lasciata a scuola durante la settimana, può essere più pratico un modello standard senza ruote, fatto con materiali più leggeri e con meno componenti, che trovi sul mercato a un prezzo più basso.

Zaino trolley scuola elementare

Gli zaini con ruote per ragazzi sono disponibili in varie forme, dimensioni e pesi. Sono generalmente più robusti riaspetto a quelli senza ruote e sono quindi adatti a trasportare oggetti più pesanti. Hanno anche il vantaggio di offrire più spazio per riporre tutto il necessario per la scuola e per lo sport e il tempo libero. Molti modelli presentano appositi scomparti protetti per il laptop lo smartphone. Inoltre è anche possibile sovrapporre sulla barra telescopica un’ulteriore borsa, per trasportare tutto con la massima facilità.

In fase di scelta, considera con particolare attenzione le ruote: devono essere robuste, scorrevoli e adatte al tipo di terreno che dovranno affrontare negli spostamenti quotidiani. E poi, considera anche i gusti di tuo figlio o di tua figlia. Ama lo sport? È un tifoso del milan, dell’inter o della juventus? O preferisce uno zaino dell’adidas?

I benefici per la salute

Uno zaino trolley riduce al minimo la frequenza con cui si deve sollevare e trasportare il peso a mano o sulle spalle.
Se sei uno studente, viaggiatore o professionista che ha bisogno di usare uno zaino per lunghe distanze, può essere utile utilizzare uno zaino pieghevole per ridurre lo stress quotidiano e mantenere la salute.

Zaini e mal di schiena

Il mal di schiena non è più solo un problema che affligge le persone di mezza età e gli anziani. Man mano che i libri di testo diventano più numerosi e pesanti, e alla dotazione di scuola si aggiunge un laptop o un tablet, sono sempre più numerosi gli studenti che sono colpiti da dolori alla colonna vertebrale. E il malessere si manifesta già negli alunni di 7-8 anni.

Portare spesso zaini pesanti può danneggiare i tessuti molli delle spalle, che possono causare danni ai nervi micro-strutturali. Questi tipi di lesioni possono anche inibire il movimento della mano e delle dita. Carichi pesanti distribuiti in modo non uniforme, come quando un bambino porta lo zaino su una spalla, indurranno i muscoli a compensare inclinandosi sul lato opposto. Ciò causa tensione e squilibrio muscolare sul lato che non trasporta un carico che accelera lo sviluppo di problemi alla schiena in età adulta e può provocare dolore a breve termine.

Anche carichi ben distribuiti possono causare problemi se sono troppo pesanti. In caso di sovraccarico, uno zaino per bambini può distorcere le curve naturali della schiena e portare a un arrotondamento delle spalle. La maggior parte si sposterà troppo in avanti quando il loro è un carico pesante sulla schiena, causandone uno squilibrio e cadendo facilmente se si inciampa.

Quando è nato lo zaino?

In origine, gli zaini erano destinati a usi all’aperto come il trekking e lo sci di fondo. La prima somiglianza con lo zaino moderno di oggi è stata creata nel 1938 da Gerry Cunningham, un veterano del settore outdoor. Per renderli più accessibili durante l’arrampicata su roccia, ha incorporato le cerniere, tra cui due scomparti con cerniera vicino alla parte superiore della struttura: un’idea rivoluzionaria rispetto al modello con coulisse a compartimento unico. In questo modo avevano un accesso sicuro ai loro materiali senza dover rimuovere lo zaino dalle spalle.

Quasi 30 anni dopo, nel 1967, Cunningham ha letteralmente rivoluzionato lo zaino. Ha iniziato a fabbricarli in nylon , invece della tela comunemente usata, per renderli più resistenti e leggeri. Non passò molto tempo prima che il nylon diventasse il nuovo standard costruttivo. Questo è stato un periodo molto popolare per gli sport all’aria aperta e un certo numero di nuove società hanno iniziato a scoppiare e produrre attrezzature da esterno, come Kelty, The North Face, Patagonia e Jansport.

L’evoluzione dei bagagli a ruote

Per capire la storia dello zaino con ruote, bisogna prima guardare all’invenzione del bagaglio a ruote , in quanto è solo una propaggine del prodotto. Fino alla fine degli anni ’80, tutti i bagagli erano orientati orizzontalmente e costituivano una sorta di oggetto ingombrante e rigido. Dovevano essere trasportati manualmente attraverso aeroporti e stazioni ferroviarie, ed erano tutt’altro che pratici da usare. Alcuni modelli erano dotati di quattro ruote sul fondo e un cinturino che serviva per tirarli. Ma anche questa soluzione era scomoda, in quanto spesso rotolavano sui piedi degli utenti, si rovesciavano in virata o urtavano contro gli ostacoli lungo il cammino.

Nel 1987, Bob Plath, un pilota della Northwest Airlines, progettò una borsa con uno sviluppo verticale, una maniglia estensibile e due ruote. Poteva essere facilmente trasportata negli aeroporti e all’interno di un aereo. Chiamò la sua invenzione il Rollaboard e la vendette ad altri piloti e assistenti di volo. Non ci volle molto perché i consumatori frustrati vedessero l’appeal della Rollaboard e, dal 1989, chiedevano costantemente ai dipendenti delle compagnie aeree dove potevano comprarne uno anche loro.

La popolarità del Rollaboard permise a Plath di ritirarsi dal Nord-ovest nel 1991, quando si trasferì in un magazzino di 185.000 piedi quadrati e iniziò la produzione a tempo pieno. Non solo Plath rivoluzionò il modo in cui le persone trasportavano i bagagli con l’invenzione del Rollaboard, ma rivoluzionò anche la configurazione della cappelliera dell’ aereo. A causa del numero di persone che utilizzano il nuovo stile del bagaglio a ruote, le compagnie aeree sono state costrette a ridisegnare questi contenitori per poter accogliere i nuovi rollaboard.