I 7 Migliori Tagliasiepi

Le siepi aiutano a delineare i confini del giardino, tutelano la privacy e contribuiscono a dare un tocco personale al tuo spazio verde. Ma per apparire al meglio devono essere curate. Il miglior tagliasiepe è progettato proprio per questo: rende molto più facile modellare la forma e controllare la crescita di arbusti e cespugli.

Un piccolo suggerimento

Uno degli aspetti più importanti da considerare al momento dell’acquisto è il corretto equilibrio tra efficienza di taglio e maneggevolezza. Più lunga è la lama, meno lavoro dovrai fare per mantenere le tue siepi in ordine. Attenzione però a non eccedere per evitare pericolosi sbilanciamenti in fase di utilizzo. Del resto, il taglio delle siepi è uno dei compiti più importanti nella manutenzione del giardino e l’apparecchio deve lavorare con te, non contro di te.

Il tuo budget

Il prezzo del tagliasiepi è strettamente legato alla tipologia dell’apparecchio. I modelli elettrici, con cavo o a batteria, vengono proposti nella vendita online a partire da circa 50 euro, fino ad arrivare a 150 euro. Se cerchi invece una versione con motore a scoppio, il costo parte da 120 euro e può raggiungere i 180 euro.

La nostra scelta

1. Tagliasiepi elettrico con cavo Einhell GC-EH 5747

scelto perché ha molteplici sistemi di sicurezza

tagliasiepi elettrico

È un partner ad alte prestazioni per i lavori di riordino del giardino o per esprimere la propria creatività dando forma al verde. Leggero e silenzioso, è l’ideale per svolgere lavori in zone residenziali e giardini privati. L’interruttore di sicurezza a due mani arresta in meno di un secondo le lame di sicurezza che si muovono in senso opposto sui due lati. Il grande paramano protegge queste ultime dal materiale tagliato.

Un’impugnatura supplementare garantisce un’ergonomia ottimale e una presa sicura. Il dispositivo è dotato di ingranaggi di metallo resistenti all’usura per una lunga durata. È prevista anche una pratica clip antistrappo porta cavo. La dotazione include una robusta custodia per riporre l’attrezzo e per il trasporto.

2. Tagliasiepi a batteria Black+Decker GTC1845L20-QW

scelto perché è adatto a siepi di medie dimensioni

tagliasiepi elettrico

La sua lama robusta, affilata e resistente ha una lunghezza di 45 cm e un passo di 18 mm, ideale per siepi di medie dimensioni. È progettato con tecnologia e-drive che consente di tagliare anche i rami più resistenti. Le sue caratteristiche costruttive includono impugnatura ergonomica, doppio interruttore di avviamento per impedire partenze accidentali, guardia di protezione. Funziona con una batteria al litio 18 V-2.0 Ah.

3. Tagliasiepi elettrico con cavo Bosch AHS 45-16

scelto perché è ideale per piccole siepi

tagliasiepi elettrico

Questo modello si distingue per la pratica maneggevolezza. Grazie al peso ridotto (solo 2,6 kg), il suo impiego risulta riposante per le braccia e per la schiena; inoltre, le sue dimensioni compatte lo rendono ancora più maneggevole. L’utensile è dotato di un potente motore da 420 Watt.

La sua equilibrata bilanciatura permette di eseguire tagli in verticale ed in orizzontale con grande comodità. Grazie alle compatte dimensioni esterne ed alle comode impugnature, l’utensile è molto pratico da manovrare.

4. Tagliasiepi a scoppio Boudech 22,50CC a 2 tempi

scelto perché è a basse vibrazioni

tagliasiepi a motore

Dotato di affilatissime lame in lega, consente di modellare le siepi senza fatica. Particolarmente potente, ha un motore a due tempi da 22,50 CC. La sua lama è resistente e precisa e garantisce un taglio netto. Confortevole, il dispositivo emette basse vibrazioni e ha un’impugnatura ergonomica. Si smonta con facilità per effettuare la pulizia.

Nella confezione sono inclusi protezione per la lama, miscelatore del carburante ( benzina ed olio) e kit per la manutenzione . Il serbatoio carburante ha una capacità di 500 ml.

5. Tagliasiepe a batteria Alpina AHT 40 Li

scelto perché la batteria è inclusa

tagliasiepi a batteria

Grazie alla sua lama a doppia azione, garantisce un taglio netto e preciso. La lama ha una lunghezza di 50 cm, con una distanza tra i denti di 20 mm. Il motore alimentato da una batteria da 40 V, 2.5 Ah inclusa nella confezione garantisce meno rumore, meno vibrazioni e zero emissioni.

6. Tagliasiepi elettrico con cavo Makita UH6570

scelto perché ha delle impugnature ergonomiche

tagliasiepi elettrico con cavo

Progettato con motore monofase, 220 V 550 W, è fornito con lame lunghe 650 mm e ha una capacità massima taglio 18 mm. Le impugnature ergonomiche rendono il lavoro più agile e meno faticoso, mentre il doppio interruttore ne semplifica l’uso in verticale. Completa le sue prestazioni il freno lame elettrico.

Il dispositivo ha una potenza assorbita di 550 Watt, con velocità 1600 g/min. Il livello di pressione sonora è pari a 90 dB. Misura 104,2 x 22,3x 20,6 cm e pesa 3,8 kg.

7. Tagliasiepi a batteria Bosch AHS 50-20 LI

scelto perché è accuratamente bilanciato

tagliasiepi elettrico

Sviluppato con la tecnologia Quick Cut, rilevare i rami già al primo taglio, per poi reciderli con precisione. La sua batteria batteria al litio da 18 Volt/2,5 Ah lo rende potente ed efficace, ideale per la cura di tutti i tipi di siepe. Non presenta effetto memoria o auto scaricamento.

Inoltre, il Syneon Chip Bosch garantisce la perfetta interazione tra batteria, motore ed ingranaggi per la gestione intelligente e ottimizzata del rapporto tra potenza erogata e durata della batteria. La lama ha una lunghezza di 500 mm, con uno spessore di taglio fino a 20 mm. Il perfetto bilanciamento dell’elettroutensile permette di lavorare senza sforzi.

Che cos’è esattamente un tagliasiepi?

Un tagliasiepi è uno strumento da giardinaggio utilizzato per potare siepi e cespugli. Può essere manuale o a motore. I tagliasiepi manuali sono grandi cesoie con lunghi manici che consentono di raggiungere le cime dei cespugli. Sono economici ma spesso richiedono molto lavoro di forza muscolare. Possono essere un’ottima opzione per quando devi tagliare solo occasionalmente i rami degli alberi.

I tagliasiepi elettrici hanno un motore alimentato a gas, a elettricità o a batteria e tagliano in entrambe le direzioni con una lunga lama dentata chiamata barra di taglio. Per tagliare i cespugli, è sufficiente accendere il dispositivo e spostare la barra di taglio sui rami con movimenti lenti e costanti.

Il tagliasiepi elettrico è utile per tagliare e modellare siepi, cespugli medio-grandi e cespugli profondi e difficili da raggiungere. I rami di grandi dimensioni devono invece essere recisi con altre apparecchiature elettriche, come una motosega o un decespugliatore. Può inoltre tagliare le erbacce (anche alte) ma solo quando sono secche. Un modo più efficiente per tagliare la maggior parte delle erbacce è utilizzare un tagliabordi.

Guida alla scelta del tagliasiepi

Arbusti e siepi ben curati sono essenziali per esaltare l’estetica della tua casa. Il modo più rapido ed efficiente per mantenerli in perfetto ordine e per dare al tuo verde la forma desiderata, è utilizzare un tagliasiepi. Il modello più adatto a soddisfare le tue esigenze dovrebbe garantirti un taglio pulito e uniforme, oltre a rivelarsi facile da mantenere.

In questa guida sono accolte tutte le informazioni utili a comprendere la differenza tra i tagliasiepi a gas rispetto a quelli elettrici, le dimensioni delle lame e le caratteristiche dei vari modelli: potrai così trovare facilmente il modello più adatto per il tuo progetto green.

Prima di decidere un nuovo tagliasiepi per il tuo giardino, ci sono alcune cose da considerare: la dimensione del tuo giardino, la quantità di vegetazione che devi tagliare, l’altezza e la profondità delle tue siepi e arbusti.

Capacità di taglio

Un fattore importante da considerare è la dimensione del ramo che il tagliabordi può affrontare. La maggior parte taglia rami con un diametro massimo di 1 cm, mentre i modelli più potenti possono solitamente gestire fino a 2,5 cm di diametro.

Dai un’occhiata alla dimensione dello spazio tra i denti della lama: maggiore è la distanza, maggiore è la capacità di taglio.

Dimensione della lama

La scelta della giusta dimensione della lama aiuterà a garantire tagli di qualità e un corretto equilibrio. Le lame del tagliasiepi sono piastre metalliche piatte con denti che rivestono i bordi. Le loro dimensioni possono variare notevolmente, con la gamma che generalmente va da circa 33 cm a un metro.

La distanza tra i denti della lama determina la dimensione del ramo che l’utensile può gestire. I tagliasiepi professionali o di livello commerciale possono avere una distanza della lama di 2,5 cm o più, ma i modelli progettati per uso domestico hanno in genere uno spazio tra 1 cm e 2 cm.

Le lame possono essere singole o doppie. Quelle a un solo lato sono un po’ più sicure, poiché non corri rischi se durante l’utilizzo le tieni lontano dal tuo corpo. Le lame a doppio lato sono più comuni e tagliano in entrambe le direzioni, aiutandoti a lavorare in modo più efficiente.

Gli utenti mancini potrebbero trovare più facile azionare le lame a due lati. Le lame più lunghe rendono più facile tagliare le siepi in modo uniforme, ma potrebbero rivelarsi poco adatte per i piccoli compiti di precisione.

Caratteristiche di sicurezza

Ci sono una serie di funzioni di sicurezza e accessori da cercare quando si seleziona un tagliasiepi. Le estensioni dei denti, i modelli che interrompono l’alimentazione alla lama, i doppi interruttori e le protezioni dell’impugnatura anteriore miglioreranno il funzionamento dell’apparecchio mantenendoti al sicuro.

Le estensioni dei denti impediscono che le gambe e le altre parti del corpo entrino in contatto con i denti, riducendo al minimo le possibilità di infortuni.

Cerca modelli che interrompano l’alimentazione alla lama non appena rilasci il grilletto per ridurre la possibilità di incidente.

I doppi interruttori richiedono l’utilizzo a due mani per un uso più sicuro. I tagliasiepi che si bloccano in posizione “off” evitano che i bambini possano attivarli accidentalmente. Le protezioni dell’impugnatura anteriore impediscono alla mano in avanti di entrare in contatto con la lama.

Per una più facile manipolazione, cerca tagliasiepi antivibranti. Ottieni una migliore portata ed evita di sforzarti con i tagliasiepi estensibili.

Impugnatura

Le impugnature avvolgenti migliorano il comfort consentendo di mantenere una posizione rilassata ma sicura, indipendentemente dall’angolazione.

Lame in acciaio ad alto tenore di carbonio

Non solo le lame in acciaio ad alto tenore di carbonio durano più a lungo e forniscono un taglio più efficace, ma possono essere affilate per prolungarne la durata.

Funzione di blocco

Se stai intraprendendo compiti lunghi e difficili, una funzione di blocco ti aiuterà a ridurre l’affaticamento consentendoti di continuare a tagliare senza dover premere il grilletto.

Serbatoio

Le apparecchiature alimentate a gas con serbatoi del carburante traslucidi consentono di monitorare da vicino i livelli di combustibile per assicurarti di non rimanere senza benzina nel bel mezzo di un lavoro.

Codino

Un codino è un cavo corto che si collega a una prolunga. Averne uno all’estremità del rifinitore elettrico con filo renderà più facile collegare e scollegare la prolunga riducendo al minimo le possibilità di disconnessione accidentale.

Kit

Oltre a funzionare come tagliasiepi, alcuni kit consentono di convertire lo strumento in un altro dispositivo per la manutenzione del giardino utile per una maggiore versatilità.

Pacchi batteria aggiuntivi

Se si sceglie un tagliabordi elettrico senza fili, i pacchi batteria aggiuntivi forniranno un’autonomia prolungata per lavori più impegnativi.

Tagliasiepi a gas o elettrico?

Come già anticipato, hai due opzioni: un tagliasiepi a gas o un tagliasiepi elettrico. Per capire quale scegliere, è importante esaminare la potenza e la portabilità di cui hai bisogno.

Tagliasiepi a gas

Questi strumenti resistenti tendono ad essere più potenti rispetto alle loro controparti elettriche. Lo svantaggio di una maggiore potenza è il peso: i tagliasiepi a gas possono pesare più di 5 kg, il che rende difficile raggiungere i rami più alti degli arbusti.

Tagliasiepi elettrici

Anche se non forniscono la stessa potenza dei modelli a gas, i tagliasiepi elettrici sono generalmente più leggeri, il che li rende più facili da maneggiare all’altezza del petto o ancora più in alto. I modelli con cavo sono generalmente proposti a un prezzo inferiore, garantiscono un uso ininterrotto dell’apparecchio ma offrono meno mobilità perché sono collegati a una presa (e questo può essere limitante se hai un grande giardino). I tagliasiepi a batteria danno una totale libertà di movimento, anche se è necessario ricaricare o sostituire le batterie regolarmente.
Riassumendo…
Tagliasiepi elettrico con cavo

  • Ideale per giardini di piccole e medie dimensioni
  • Leggero
  • Economico
  • Si attiva facilmente
  • Silenzioso
  • Non emette gas di scarico

ma…

  • È meno potente rispetto a un modello a gas
  • Se ha il cavo ha una portata piuttosto limitata
  • Non può essere utilizzato con tempo umido o umido

Tagliabordi cordless a batteria

  • Ieale per prati più piccoli e attività più leggere
  • Leggero e facilmente trasportabile
  • È il tipo di tagliabordi più silenzioso
  • Si avvia facilmente
  • Non ha emissioni

ma...

  • La batteria deve essere caricata
  • Potrebbe non essere il miglior tagliasiepi per i lavori più impegnativi