Le 7 Migliori Sedie Inginocchiate Posturali Svedesi

sedia posturale ergonomica svedeseSe svolgi un lavoro sedentario alla scrivania e soffri di dolori al collo o alla parte bassa della schiena, una giornata in ufficio può trasformarsi in una vera tortura.

Anche se hai già provato una sedia da ufficio ergonomica e ti accorgi che le cose non stanno andando per il verso giusto, la migliore sedia inginocchiata posturale svedese potrebbe essere proprio il rimedio che fa per te.

Queste strutture sono appositamente progettate per mantenere una curva naturale della spina dorsale, per rimuovere la pressione e mettere a proprio agio tutta la schiena.

Un piccolo suggerimento

Le sedie inginocchiate non sostituiscono il movimento del corpo. Anche se si è in grado di stare seduti più a lungo alla scrivania con meno dolori alle varie parti del corpo, è comunque fondamentale alzarsi ogni tanto. Ciò consente di aumentare il flusso sanguigno e di nutrire le articolazioni di tutto il corpo.

Il tuo budget

Diciamolo subito: una sedia svedese non è economica. Tuttavia, se dai un’occhiata alla vendita online di Amazon puoi trovare sempre delle buone offerte. Per darti un’idea del costo di una sedia in ginocchio, la sua fascia di prezzo è compresa, a livello indicativo, tra gli 80 euro e i 150 euro200 euro.

La nostra scelta

1. Varier Variable Seduta posturale ergonomica

scelta perché è un modello iconico

sedia posturale ergonomica svedese

Introdotta sul mercato nel 1979, questa sedia posturale è diventata un’icona del design scandinavo e vanta oggi innumerevoli estimatori in tutto il mondo. La sua struttura racchiude la storia di un pioniere innovativo che ha osato creare una sedia senza gambe e senza schienale.

È la prova che il design non convenzionale può diventare un’icona, nonostante il passare del tempo e delle mode. I suoi materiali selezionati con cura sono sinonimo di robustezza.

2. Sedia inginocchiatoio Jzgorc

scelta perché è robusta

sedia posturale ergonomica svedese

È costruita in robusto legno e tessuto inn spugna, per durare nel tempo. Può supportare fino a 150 kg di peso. Il legno chiaro conferisce un look moderno, che aggiunge un tocco creativo alla tua postazione di lavoro. Migliora la postura e aiuta a combattere il mal di schiena.

Offre i vantaggi della postura in piedi e il comfort di una comoda seduta. Mantenendo la schiena in posizione eretta, distribuisce il peso in modo uniforme e allevia la pressione sulla colonna vertebrale.

3. Sedia ergonomica da ufficio Varier

scelta perché ha anche lo schienale

sedia posturale ergonomica svedese

Grazie al suo schienale imbottito, questa sedia aumenta la possibilità di cambiare posizione di seduta, nella massima ergonomia. Si può anche distendere la schiena quando ci si appoggia all’indietro

La curvatura dei pattini in legno è studiata per permettere di trovare e di mantenere senza sforzo una posizione di equilibrio.

4. Sedia a seduta in ginocchio LZHi1

scelta perché è in legno naturale

sedia posturale ergonomica svedese

Realizzata in legno di faggio, si armonizza facilmente con ogni ambiente domestico e professionale. Quando ci si siede, la colonna vertebrale si posiziona naturalmente dritta e il resto del corpo si rilassa.

La sua capacità di carico è 80 kg ed è adatta a persone di altezza compresa tra 110 e 118 cm.

5. Sedia ergonomica posturale DHF

scelta perché favorisce la concentrazione

sedia posturale ergonomica svedese

Q<uesta sedia ergonomica è progettata con una struttura in legno di betulla e cuscini in morbido tessuto di lino imbottito, per garantire il massimo comfort durante l’uso. Promuove una postura eretta naturale che aiuta a rafforzare i muscoli addominali e della schiena, e ad aumentare il flusso sanguigno e l’energia. Favorisce la concentrazione sul lavoro e nello studio.

6. Sedia inginocchiata in ginocchio ergonomico ZWSM

scelta perché è regolabile in altezza

sedia posturale ergonomica svedese

La sua struttura ergonomica mantiene la schiena dritta e distribuisce il peso in modo uniforme sui glutei e sulle gambe, allineando la colonna vertebrale. In questo modo viene ridotto il dolore al collo e alla schiena causato dallo stare seduti a lungo mentre si lavora, si studia o si gioca. È possibile regolare l’angolo e l’altezza per il massimo comfort. Si rivela ideale per l’ufficio, lo studio, la lettura e la meditazione.

7. Sedia ergonomica inginocchiata Himimi

scelta perché è fornita di ruote

sedia posturale ergonomica svedese

Offre una posizione di seduta comoda e senza mal di schiena. Si può regolare in altezza da 53,34 a 71,12 cm per adattarla alla propria fisionomia e può sostenere fino a 250 kg. Ha un cuscino in schiuma sagomato che offre un grande comfort per glutei e ginocchia. È dotata di quattro ruote bloccabili per rimanere stabili o spostarsi con facilità.

​Che cos’è una sedia inginocchiatoio?

sedia posturale ergonomica svedeseNegli anni ’70, Hans Christian Mengshoel ha lavorato con i designer norvegesi Oddvin Rykken, Peter Opsvik e Svein Gusrud nello sviluppo della prima sedia svedese ergonomica, passata alla storia come “Balans”.

Le Balans hanno riscosso un successo immediato e hanno creato una nuova categoria di prodotti di arredamento: la sedia inginocchiata.

Distribuzione del peso

Con una sedia inginocchiatoio ergonomica le gambe vengono posizionate ad un’angolazione più aperta. Il peso corporeo è suddiviso tra gli stinchi e i glutei. Il telaio di una struttura di questo tipo accoglie un sedile imbottito e delle ginocchiere che consentono di rimanere in una posizione più eretta. È importante notare che le ginocchiere non sono in realtà pensate per le ginocchia: la posizione corretta è posizionare gli stinchi sui cuscinetti.

Contro i dolori

Le sedie inginocchiate sono state sviluppate per aiutare le persone con dolori alla parte bassa della schiena o al coccige. La posizione in ginocchio ha lo scopo di ridurre la tensione della parte bassa della schiena e l’angolazione del sedile aiuta a mantenerla in un arco naturale. Queste sedie possono anche aiutare a introdurre un po’ più di movimento nella giornata lavorativa.

Benefici della sedia in ginocchio

La sedia posturale inginocchiata è stata sviluppata pensando ai nostri attuali luoghi di lavoro e uffici. Una sedia in ginocchio ergonomica non solo aiuta stare correttamente davanti al computer, ma può anche aiutare a rafforzare i muscoli degli arti.

In epoca recente sono state condotte ricerche scientifiche allo scopo di capire come le persone lavorano quando sono sedute alla scrivania, con l’obiettivo di aiutarle a essere più produttive, nel massimo benessere. Questo campo si chiama “ergonomia” e gli esperti dicono che la sedia svedese ufficio apporta notevoli vantaggi:

  • corregge la posizione della colonna vertebrale e dell’anca quando si è seduti
  • allinea il corpo in una posizione seduta naturale
  • grazie al sedile arretrato viene offerto un maggior comfort ai fianchi
  • fornisce sollievo al dolore e allo stress nella parte bassa della schiena
  • consente una maggiore e più funzionale mobilità
  • aumenta la concentrazione sul lavoro per periodi di tempo più lunghi

Studi scientifici sulla sedia svedese

Nel 2015 è stato condotto uno studio su alcuni pazienti affetti da lombalgia cronica. A un gruppo è stato chiesto di utilizzare per diversi mesi una sedia posturale inginocchiata, mentre altri si sono serviti di una sedia standard con schienale piatto.

I risultati hanno rivelato che i partecipanti che erano soliti inginocchiarsi sulla sedia avevano una riduzione in due posizioni della colonna vertebrale, lordosi lombare e pendenza sacrale. Le sedie inginocchiate in questo studio sembrano neutralizzare l’inclinazione pelvica in una posizione più sana e meno dolorosa.

Un’ulteriore ricerca del 2016 ha messo in luce l’impatto positivo che le sedie in ginocchio hanno sui fianchi in una seduta prolungata. Rispetto a una sedia standard, le sedie inginocchiate riducono l’angolo di flessione dell’anca.

Non è scomodo inginocchiarsi?

Fino a quando non provi una sedia in ginocchio, non puoi nemmeno immaginare quanto sia comoda. A un primo sguardo potrebbe sembrare addirittura scomoda. Anche se alcuni utenti dicono che ci è voluto un po’ di tempo per abituarsi, la stragrande maggioranza delle persone ama questo accessorio, perché rivoluziona il modo in cui ti siedi:

  • ti fa piegare in avanti, invece che indietro
  • il sedile angolato riduce la tensione del corpo
  • ti fa stare in posizione eretta, che è la corretta postura seduta
  • la parte inferiore delle gambe e le ginocchia subiscono più pressione
  • la schiena non è in alcun modo appesantita

Meglio sedia inginocchiata o palla yoga per sedersi?

Proviamo ora a fare un confronto tra la sedia posturale ginocchia e con la sempre più popolare palla da yoga utilizzata per sedersi.

Gli obiettivi di mettere una sedia a sfera yoga nella postazione di lavoro includono:

  • effettuare un allenamento addominale stando seduti alla scrivania
  • rafforzare il core per stabilizzare i muscoli della schiena e la postura generale
  • avere una seduta che fornisca stimolazione articolare e mobilità

Qui di seguito trovi alcuni dei motivi per cui una sedia a sfera yoga si diversifica da una sedia inginocchiatoio ergonomica.

1. Stabilità del core rispetto all’allenamento del core

La sedia ergonomica inginocchiatoio per ufficio fornisce all’utente una posizione particolare che stabilizza i muscoli centrali. Sedersi su una palla da yoga offre un allenamento continuo. Il sedile è arrotondato, gommoso e soffice e causa una continua instabilità, costringendo il corpo a contrarre i muscoli e a compensare per stare in una posizione eretta.

2. Mobilità contro seduta statica

Una sedia con palla da yoga è progettata per produrre movimento mentre si è seduti, sia che lo si voglia oppure no. Chi è seduto deve costantemente muoversi per non cadere dalla palla. Una sedia inginocchiata è solo una struttura per la seduta immobile.

3. Supporto per la spina dorsale

Come accennato in precedenza, la ricerca mostra che la sedia in ginocchio fornisce un eccellente supporto per la colonna vertebrale e per i fianchi. In un certo senso, una sedia con palla da yoga può fare la stessa cosa. Tuttavia, una palla da yoga metterà la colonna vertebrale e i fianchi in costante movimento: anche se questo fornisce un allenamento maggiore, può anche causare affaticamento. Inoltre, le persone ad alto rischio di sublussazione o lussazione articolare nei fianchi e nella colonna vertebrale dovrebbero probabilmente evitare di usare la sedia a sfera yoga per via della sua instabilità.

4. Qual è la migliore?

La risposta, ovviamente, è “dipende”. In fin dei conti dipende davvero da quali sono i tuoi obiettivi. Se sei alla ricerca di mobilità e di un allenamento costante mentre sei alla scrivania, una sedia con palla da yoga è la decisione giusta. Se invece desideri una sedia da ufficio fuori dagli schemi e che fornisca una posizione posturale statica e stabilità dell’anca, allora una sedia inginocchiata è quel che fa per te.

Come inginocchiarsi correttamente

Anche se le sedie inginocchiate offrono dei vantaggi unici rispetto alle sedie standard, è di fondamentale importanza utilizzarle nel modo corretto. Dai un’occhiata ai seguenti punti quando decidi di inserire una sedia inginocchiatoio nella tua area di lavoro.

Regolazione dell’angolazione delle gambe

Prima di sederti e metterti al lavoro, gioca un po’ con la sedia e con le opzioni di regolazione. Osserva dove viene distribuito il peso. C’è più pressione sulle cosce, sui glutei o sulle ginocchia?

L’obiettivo di una postura sana su una sedia in ginocchio è quello di far confluire la maggior parte del peso sulle cosce. I muscoli quadricipiti delle cosce sono grandi e sono progettati meglio per supportare il peso invece dei muscoli della schiena e delle ginocchia.

Troppa pressione sulle ginocchia, soprattutto nelle donne, può causare problemi di circolazione e provocare vertigini o svenimenti.

Supporto per la schiena: sì o no?

Molte delle sedie inginocchiate sul mercato non sono dotate di schienale, e in molti casi si tratta di una buona scelta proprio per via della progettazione della struttura.

Tuttavia, alcune persone potrebbero preferire di potersi appoggiare di tanto in tanto all’indietro per allungarsi senza compromettere la stabilità della sedia.

Con braccioli o senza braccioli?

Le sedie inginocchiate senza braccioli possono essere più adatte per coloro che hanno già un nucleo forte e sano e che sono quindi in grado di mantenere un perfetto equilibrio stando seduti senza bisogno supporti esterni.

Per le persone che pensano di avere difficoltà a salire e scendere dalla sedia solo con i piedi o che si sentono a disagio all’idea di stare sedute per lunghi periodi senza protezioni laterali, i braccioli possono rappresentare la scelta giusta.

Regolazione in altezza della scrivania e del monitor

Mentre effettui la regolazione dell’angolazione e dell’altezza della sedia, assicurati di considerare la possibilità di impostare anche l’altezza della scrivania e del monitor del computer. L’altezza di tutti i componenti deve essere tale da favorire in ogni caso una postura eretta.