Le 7 Migliori Scrivanie per l’Ufficio e la Casa

Scegliere la migliore scrivania è una necessità se lavori a casa, se partecipi a corsi di formazione online o se qualcuno in famiglia segue le lezioni scolastiche a distanza. Una scrivania, abbinata a una sedia da ufficio robusta e confortevole, è il fulcro di un qualsiasiasi spazio di lavoro.

Le migliori scrivanie sono disponibili in molti stili diversi e in molte fasce di prezzo diverse, quindi c’è un’opzione per tutti, sia che tu voglia una scrivania economica, una scrivania angolare o una scrivania pieghevole a parete.

Un piccolo suggerimento

Al momento della scelta, aspetti come i materiali, lo stile e la struttura della scrivania sono della massima importanza: potresti preferire il legno naturale al legno lavorato o ricercare un aspetto più industriale che prevede l’impiego di acciaio e ferro. Ripiani, cassetti e una gestione ordinata dei cavi sono tutte caratteristiche che possono rendere una scrivania più comoda e confortevole.

Il tuo budget

Quando cerchi la scrivania migliore per il tuo ufficio o per la casa, inizia con lo stabilire un budget. Ci sono moltissime opzioni sul mercato in ogni livello di prezzo, quindi pianificare il tipo di investimento ti semplificherà notevolmente il compito. Nella vendita online di Amazon puoi trovare molti modelli di buona qualità a partire da 90 euro fino a circa 150 euro, anche con cassettiera e libreria incorporate.

La nostra scelta

1. Scrivania Joiscope

scelta perché può stare in poco spazio

scrivania casa ufficio


Realizzata in acciaio e truciolato di alta qualità, ha una struttura robusta e stabile, fatta per durare nel tempo. Il suo design minimal si integra facilmente con qualsiasi stile di arredamento e si inserisce senza problemi anche in spazi ristretti. Viene fornita con istruzioni chiare e intuitive, che semplificano le operazioni di montaggio.

2. Movian scrivania con 4 cassetti

scelta perché ha un ampio piano d’appoggio

scrivania casa ufficio

Realizzata in pannelli melaminici robusti da 16 mm, ha uno stile minimalista ed è l’aggiunta ideale allo spazio per l’ufficio che punta alla praticità. Ha un design curato in ogni dettaglio. Le sue dimensioni sono pari a 56 x 110 x 73 cm. Si monta con facilità.

3. Scrivania per computer Vasagle

scelta perché sfrutta gli spazi angolari

scrivania casa ufficio

A una robusta struttura in acciaio, questa scrivania affianca un piano marrone vintage per un look ricco di fascino. Tutti e due i lati di questa scrivania salvaspazio sono della stessa lunghezza, consentendo così di adattarsi a quasi ogni angolo ufficio. L’angolo posteriore è tagliato per favorire una gestione una gestione ottimale dei cavi del computer e delle varie periferiche. Viene fornita completa di due ripiani per mantenere tutto l’occorrente e portata di mano.

4. Scrivania Woltu TSB01whe

scelta perché ha la libreria incorporata

scrivania casa ufficio

Il particolare design di questa scrivania prevede la dotazione di una libreria a quattro ripiani incorporata. È realizzata con materiali ecosostenibili: il piano del tavolo e le mensole sono prodotti con pannelli MDF, classe E1, con superficie levigata e resistente all’usura, bordi compatti, antigraffio e inodore. La solida struttura in acciaio verniciato bianco è stabile ed è a prova di graffi e di attrito.

5. Scrivania ufficio Homcom

scelta perché ha una pratica cassettiera

scrivania casa ufficio

Dal design minimal, si inserisce facilmente in ogni spazio grazie alla sue dimensioni compatte. È realizzata in legno massello spesso, robusto e antigraffio, a garanzia di una lunga durata nel tempo. Il ripiano da 120 cm offre un’ampia area di lavoro. Molto comodi i tre cassetti, che permettono di riporre in perfetto ordine tutto il necessario, mentre i tre ripiani aperti sul lato offrono un ulteriore spazio di archiviazione. Si possono montare indifferentemente a destra o a sinistra.

6. Scrivania da parete Sobuy

scelta perché è pieghevole

scrivania casa ufficio

È la scrivania ideale per risolvere i problemi di spazio. Si monta con facilità (tutti gli accessori sono forniti in dotazione) e si apre e si chiude in base alle esigenze. Ha una superficie liscia e opaca, molto facile da pulire con un panno. La struttura è in legno MDF,con rivestimento resistente melamin bianco. Pesa circa 13 chilogrammi e ha una capacità di carico di 30 chilogrammi.

7. Scrivania ufficio Homecho

scelta perché consente una gestione ordinata dei cavi

scrivania casa ufficio

Dotata di quattro cassetti e di un ripiano rialzato, offre un’ampio spazio di archiviazione per libri e oggetti di ogni tipo. Il piano spazioso permette di utilizzare liberamente il mouse e di lavorare senza ostacoli. Ha un foro circolare filettato standard in modo da poter collegare facilmente il computer con la presa ed evitare che il cavo di alimentazione crei disordine sul tavolo. Ha una struttura robusta in bambù di alta qualità, in modo da supportare fino a 70 kg di peso.

Guida alla scelta della scrivania per l’ufficio e la casa

Se gestisci un’attività o lavori a casa in modalità smart working, il tavolo della cucina non è certo il tuo habitat ideale. Per lavorare nel modo migliore è importante avere a disposizione uno spazio dedicato e per completare quello spazio è necessaria una scrivania… senza naturalmente dimenticare una sedia da ufficio confortevole.

La scrivania diviene così il fulcro delle tue attività professionali quotidiane e, in quanto tale, deve riflettere il tuo stile di lavoro. Ciò può significare un luogo semplice in cui utilizzare un laptop o una workstation con un adeguato spazio di archiviazione. Alcuni fattori chiave da tenere in considerazione sono le dimensioni, la costruzione (legno massello o truciolare?), la forma (rettangolo, angolo, a forma di U o regolabile in altezza?), la presenza di una cassettiera o di una libreria incorporata. In questo articolo prenderemo in considerazione tutti questi aspetti per consentirti di identificare il modello più adatto a soddisfare le tue esigenze professionali.

Postazione di lavoro da ufficio e da casa: qual è la differenza?

La creazione di un punto di lavoro dedicato è essenziale per la produttività. Che tu sia tornato in ufficio o stai ancora lavorando da remoto, conoscere le caratteristiche di una postazione di lavoro da ufficio e di una postazione di lavoro domestica può aiutarti a creare il tuo spazio di lavoro ideale.

Una postazione di lavoro da ufficio va oltre la solita scrivania con un computer. È un luogo in cui i collaboratori possono concentrarsi e lavorare sui propri compiti senza distrazioni. Nell’ambiente tradizionale, le postazioni di lavoro dell’ufficio sono spesso racchiuse in un box per la privacy. Tuttavia, gli ambienti moderni offrono postazioni aperte o spazi di co-working in cui le persone possono condividere le proprie aree di lavoro.

Scrivania da ufficio

La migliore configurazione dipende dall’ambiente del tuo ufficio. Se la tua azienda incoraggia la comunicazione aperta, il lavoro di squadra e la collaborazione tra i dipendenti, è meglio optare per la postazione di lavoro aperta, a condizione che venga praticato il distanziamento sociale. Ma se i dipendenti sono spesso al telefono o hanno bisogno di un alto livello di concentrazione per portare a termine le attività, creare una postazione di lavoro riservata è la scelta migliore.

Scrivania da casa

Una postazione di lavoro domestica offre maggiore flessibilità poiché devi solo pensare alle tue esigenze. Una soluzione ergonomica con scrivania regolabile in altezza ti offre un ambiente più sano perché hai la possibilità di sederti o di stare in piedi. Alcuni dei vantaggi di rimanere attivi sul lavoro includono una migliore produttività, un migliore umore e meno dolori.

Cerca una scrivania in piedi con caratteristiche come un piano in vetro temperato, una cassettiera integrata e soluzioni progettuali che consentano una gestione razionale dei cavi.

Che tipo di scrivania acquistare?

Le opzioni sono a dir poco numerose. Dai un’occhiata ai tipi comuni di scrivania per determinare qual è la scelta ideale per te e per il tuo stile di lavoro.

Scrivania direzionale

Le scrivanie direzionali sono comunemente utilizzate negli uffici di grandi dimensioni. Hanno quasi sempre un design a doppio piedistallo, sono complete di cassettiera e hanno in genere un unico piano di lavoro. Tuttavia esistono anche scrivanie direzionali a L e scrivanie direzionali a U per sddisfare le esigenze di coloro che hanno bisogno di più spazio.

Scrivania per computer

Le scrivanie per computer sono versioni ridotte delle workstation dirigenziali che in genere includono lo spazio della superficie di lavoro per un computer desktop, classificatori e funzionalità di gestione dei cavi. Sono ideali per gli uffici domestici e per gli spazi di lavoro non particolarmente ampi.

Scrivania compatta

Sono essenzialmente scrivanie per computer in formato ridotto. Queste piccole postazioni di lavoro sono perfette per l’uso in spazi ristretti e possono essere disponibili sia in forme angolari che in design dritto e a forma di L per adattarsi praticamente ovunque.

Scrivania a L

Le scrivanie a L sono dotate di due parti di collegamento: la scrivania vera e proprio e una parte “ripiegata”. La parte della scrivania è in genere più grande, mentre quella che si piega a L è più corta ed è pensata per essere utilizzata come spazio di lavoro aggiuntivo. Le scrivanie a L sono disponibili in un’ampia gamma di stili e dimensioni, rendendole una scelta ottimale per coloro che necessitano di più spazio operativo nella propria vita lavorativa.

Scrivania a U

Sono simili alle scrivanie a forma di L, ma hanno tre superfici di lavoro che includono una scrivania principale, un ponte e un piano d’appoggio aggiuntivo. In genere sono molto grandi, ma esistono anche varietà compatte. Una scrivania a U è l’ideale per chi ha bisogno di un’ampia superficie per lavorare. Offre in genere anche molto spazio di archiviazione.

Scrivania regolabile

Se sei stanco di stare sempre sulla sedia, puoi optare per una scrivania regolabile in altezza (con meccanismo sia elettrico che manuale), che ti consente di alternare la posizione seduta e quella in piedi durante la tua giornata lavorativa. Ci sono anche scrivanie alte per lavorare solo in piedi: in questo caso le devi utilizzare in combinazione con una scrivania di altezza standard o con uno sgabello regolabile in altezza.

Scrivania a credenza

Si tratta di mobili stretti con uno spazio per le ginocchia che ne consente l’utilizzo come postazione di lavoro. Le credenze di solito hanno uno o due piedistalli di stoccaggio e sono più comunemente utilizzate in combinazione con una scrivania a forma di U.

Scrivania ad angolo

Le scrivanie angolari sono progettate per essere utilizzate negli angoli di una stanza. Questo tipo di scrivania è diverso da una scrivania a forma di L perché devi sederti nell’angolo arrotondato invece che su uno dei lati della forma a “L”.

Che dimensioni di scrivania scegliere?

La grandezza della scrivania che scegli sarà determinata dalle dimensioni del tuo ufficio e dal tipo di lavoro che svolgi. Segui questi passaggi per determinare la dimensione della scrivania giusta per te e per il tuo spazio.

Misura le dimensioni del tuo ufficio per valutare quanto potrà essere grande una scrivania all’interno dello spazio. Quando si misura la metratura dell’area in cui si desidera posizionare la scrivania, lasciare uno spazio di almeno mezzo metro tutto intorno alla struttura.

Di che materiale scegliere la scrivania?

Ci sono molti materiali tra cui scegliere! Qui di seguito trovi le opzioni più diffuse.

Laminato

Anche se il laminato può essere prodotto riproducendo le vere venature del legno, in realtà è fatto di pannelli truciolari. Le scrivanie con superficie in laminato sono ideali per uffici ad alto traffico perché questo materiale non si graffia o si rovina facilmente ed è generalmente più facile da mantenere pulito. Il laminato è anche un’opzione conveniente, rendendolo un’ottima scelta per le aziende con un budget limitato.

Impiallacciatura di legno

L’impiallacciatura di legno è una buona opzione per coloro che desiderano quell’aspetto in vero legno senza dover pagare l’alto costo dei mobili in legno massello. Le scrivanie impiallacciate hanno una base simile a quella dei mobili in laminato, ma sono rivestite da un sottile strato di vero legno. Possono essere più difficili da pulire e curare rispetto al laminato, ma lo strato di impiallacciatura offre un aspetto molto più raffinato.

Legno massello

Queste eleganti scrivanie sono della massima qualità, e donano un tocco di grande prestigio a ogni ambiente, Tieni presente però che sono molto pesanti e possono essere piuttosto costose.

Metallo

Anche se è possibile trovare scrivanie interamente in metallo, la maggior parte viene fornita con un piano in legno o vetro e ha solo una struttura in metallo, che conferisce stabilità e un’estetica industriale. Le scrivanie in metallo sono generalmente realizzate in acciaio, anche se il calibro può variare e la finitura può essere cromata o verniciata a polvere.

Vetro

Nel caso delle scrivanie in vetro, il piano di lavoro è solitamente in vetro temperato spesso per evitare che si possa danneggiare. Questo di solito è completato da una struttura in metallo. Il vetro è facile da pulire, ma mostra facilmente le impronte digitali. Se non si desidera un piano completamente in vetro, sono disponibili opzioni di piano in legno con intarsi in vetro.