I 7 Migliori Regali per la Festa del Papà

Il miglior regalo per la festa del papà si basa su un sapiente equilibrio. È importante trovare qualcosa che sia abbastanza interessante da impressionare davvero il tuo papà – quindi lascia stare la classica confezione di schiuma da barba – ma che sia anche abbastanza funzionale da non essere abbandonato su uno scaffale a prendere polvere.

Un piccolo suggerimento

Non preoccuparti se il tuo è il tipo di papà che pensa di avere già tutto ciò che un uomo può desiderare. Nessuno “ha già tutto”. Si tratta di trovare quella cosa che non comprerebbe mai, ma una volta che ce l’ha non ne può più fare meno.

Il tuo budget

Un regalo per il papà, come ogni regalo, richiede un budget molto variabile, strettamente legato alla disponibilità personale. Una cosa è certa: anche un dono di pochi euro, se fatto con il cuore, renderà felice chi lo riceve!

La nostra scelta

1. Cuscino Festa del papà

scelto per il papà nottambulo

festa del papà

Anche il papà più dinamico ha bisogno di ricaricarsi. Niente di meglio quindi, che un riposino ritemprante con questo morbidissimo e resistente cuscino in cotone. La stampa è effettuata direttamente sul tessuto di alta qualità, senza l’ utilizzo di pellicole.

2. Bracciale da uomo in pelle

scelto per il papà trendy

festa del papà

È il classico bracciale da uomo in pelle. Ciò che lo rende esclusivo è l’incisione “World’s Best Father”, dedicata al miglio papà del mondo. Ha una lunghezza di 21,5 cm e pesa 58 g. Viene fornito in una scatola portagioie appositamente realizzata per il regalo del papà.

3. Tazza magica Festa del Papà

scelta per il papà che ama le sorprese

festa del papà

Questa tazza in ceramica termosensibile è veramente magica. Quando è fredda, ha un classico colore tinta unita. Ma quando tuo papà verserà una bevanda calda, ecco che comparirà l’immagine e il testo con cui tu l’avrai voluta personalizzare (la foto e il messaggio vanno inviati al momento dell’ordine). Viene fornita in una confezione regalo.

4. Globo di neve Festa del Papà

scelto per il papà sciatore

festa del papà

Un’intramontabile classico, questa palla di neve porta con sé un messaggio d’auguri per il festeggiato. Se tuo papà ama sciare, è un regalo azzeccato, da accompagnare con un caldissimo abbraccio. È una versione con brillantini in sospensione ed è completa di scatola.

5. Explosion Box Album Foto

scelto per il papà creativo

festa del papà

Quante foto dense di ricordi ha il tuo papà nel cassetto della scrivania? È arrivato il momento di metterle un po’ in ordine, grazie a questa scatola “esplosiva”. Viene fornita con diversi accessori per dare un tocco creativo originale.

6. Docking station in legno

scelta per il papà ben organizzato

festa del papà

In questa stazione di ricarica multifunzione trovano posto in perfetto ordine tutti gli accessori di uso quotidiano: smartphone, orologio, occhiali, portafoglio, chiavi… In questo modo si possono tenere a portata di mano, sempre pronti all’uso. La struttura è realizzata in solido legno di frassino e rivestita con una finitura protettiva atossica.

7. Boccale personalizzato Festa del Papà

scelto per il papà cultore della birra

festa del papà

Realizzato in robusto vetro di alta qualità, il boccale può essere personalizzato con la scritta desiderata. L’incisione resiste nel tempo e non teme il lavaggio in lavastoviglie. Il bicchiere è alt 15,5 cm, ha un diametro di 9 cm e una capacità di 500 ml.

Quando è la festa del papà?

A questa domanda si è subito pronti a rispondere: il 19 marzo, naturalmente! Giusto, ma non è così in tutto il mondo. In base al Paese, infatti, questa ricorrenza viene celebrata in momenti diversi. Vediamone alcuni.

Stati Uniti

Negli Usa si festeggia generalmente alla terza domenica di giugno.

Spagna e Portogallo

Come in Italia, anche in Spagna e Portogallo, la festa viene celebrata il 19 marzo, che è la festa di San Giuseppe: il papà di Gesù è il santo patrono di tutti i papà.

Germania

In Germania, la festa del papà viene celebrata nella stessa data dell’Ascensione.

Scandinavia

In questo Paese, la tradizione della festa del papà fu adottata negli anni ’30. Inizialmente fu usata la data americana, ma nel 1949 i paesi nordici decisero di trasferirla nella seconda domenica di novembre. Questo in parte lo avrebbe portato a metà anno dalla festa della mamma, ma è stato anche scelto per aumentare le vendite in un periodo di trading altrimenti tranquillo prima di Natale.

Danimarca

L’unico Paese scandinavo che non si è allineato a questo cambiamento è stata la Danimarca. Non avendo informato il pubblico dello spostamento di data, la festa del papà è rimasta lo stesso giorno delle altre festività di inizio giugno, il Giorno della Costituzione .

Taiwan

A Taiwan, la festa del papà viene celebrata l’8 agosto, poiché il cinese per otto è “ba”, mentre una parola colloquiale per padre è “ba-ba”, quindi l’ottavo giorno dell’ottavo mese sembra simile a “papà”. Questa era anche la data della festa del papà in Cina, ma la data è stata spostata alla terza domenica di giugno.

Storia della festa del papà

Negli Stati Uniti, la prima festa del papà è stata festeggiata il 5 luglio 1908 a Fairmont, nella Virginia dell’Ovest. A istituirla fu la Williams Memorial Methodist Episcopal Church South, ora conosciuta come Central United Methodist Church.

Si dice che Grace Golden Clayton abbia suggerito il servizio al pastore come momento commemorativo in seguito a un’esplosione avvenuta l’anno prima in una miniera nella vicina Monongah, che aveva provocato 361 vittime. Un’altra motivazione legata all’introduzione della festa è il desiderio di istituire una celebrazione che si affiancasse alla festa della mamma, che era stata introdotta pochi mesi prima a Grafton, una città che si trovava a 15 miglia di distanza.

C’è chi ritiene, invece, che ad ideare questa festa sua stato il presidente della filiale di Chicago del Lions ‘Club, Harry Meek. Si dice che abbia celebrato la prima festa del papà con la sua organizzazione nel 1915; e il giorno prescelto era la terza domenica di giugno, che era la domenica più vicina al compleanno di Meek.

Una figura chiave nella creazione della festa del papà è stata la signora Sonora Smart Dodd, il cui padre, il veterano della Guerra Civile William Jackson Smart, come genitore single allevò i suoi sei figli. La signora Dodd inizialmente suggerì come data per la festa del papà il 5 giugno, anniversario della morte di suo padre. Sembra però che, non avendo fornito abbastanza tempo a che doveva curare l’organizzazione dei festeggiamenti, la celebrazione sia stata rimandata alla terza domenica di giugno.

La prima festa del papà a giugno fu celebrata il 19 giugno 1910 a Spokane, nello Stato di Washington. Nel 1924, il presidente Calvin Coolidge istituì la giornata come festa nazionale.
Il presidente Lyndon Johnson trasformò la festa del papà in una festa da celebrare la terza domenica di giugno del 1966, sebbene il giorno non fu ufficialmente riconosciuto fino al 1972, durante la presidenza di Richard Nixon.