Le 7 Migliori Pistole Massaggianti

La migliore pistola massaggiante ti consente di combattere l’indolenzimento muscolare e ti aiuta nel recupero. Ti offre una sorta di massaggio profondo dei tessuti: si ottiene attraverso rapidi movimenti percussivi che stimolano i muscoli, migliorano il flusso sanguigno e ammorbidiscono i nodi.

Tutti, da chi si allena in palestra agli atleti professionisti, fino a coloro che soffrono di dolori possono trarre un notevole beneficio da una pistola massaggiatrice.

Un piccolo suggerimento

Il motore che alimenta la pistola massaggiante muscolare può essere molto rumoroso e dare quindi un certo fastidio in casoo di utilizzo sui muscoli del collo e delle spalle.

Molti dei modelli introdotti recentemente sul mercato danno priorità proprio a questo aspetto, rendendo più piacevole ogni sessione.

Il tuo budget

Nella vendita online trovi numerosi modelli di pistola massaggio muscolare di qualità media a circa 40 euro50 euro. Se però cerchi il top, considera di spendere indicativamente tra gli 80 euro e i 100 euro.

La nostra scelta

1. Pistola massaggio muscolare Aldom

scelta perché ha numerose impostazioni di velocità

 

pistola massaggi collo

Questo massaggiatore professionale offre 30 impostazioni di velocità regolabili. Il motore brushless produce fino a 4800 colpi potenti al minuto per raggiungere tessuti profondi fino a 16 mm.

Le elevate prestazioni di dissipazione del calore prolungano la vita del motore del 40%. Il dispositivo è progettato con6 diverse forme di testine di massaggio ergonomiche per controllare i punti di pressione di collo, schiena, polpacci, gambe, spalle, glutei, aiutando a rilassare ogni muscolo.

2. Addsfit Pistola per massaggio muscolare

scelta perché ha un’ampia area di dissipazione del calore

pistola massaggi schiena

Questa pistola ha un sistema di controllo intelligente che all’aumentare della pressione rinforza il motore a coppia elevata e quindi aumenta anche la forza all’impatto, garantendo un rilassamento muscolare profondo.

Le sue caratteristiche tecniche gli permettono di esercitare 1’700-3’300 percussioni al minuto, con 9 velocità regolabili che utilizza controlli manuali sensibili su cui puoi agire senza che il sudore del dito ti impedisca la regolazione come avviene in quelli touch.

La testina massaggiante presenta una superficie bombata su base comoda e più ampia, con una profondità di corsa di 12 millimetri e una forza di 11-16 kg. Grazie al motore brushless è silenziosa e può funzionare per 30 minuti ininterrottamente grazie alla capacità di dissipazione calore.

3. Pistola massaggio muscolare Hoposo

scelta perché ha una batteria ricaricabile di lunga durata

pistola per massaggio

Questa pistola per massaggio muscolare ha una batteria da 2400 mAh ricaricabile. A seconda della modalità utilizzata l’autonomia ha una durata variabile tra 6-8 ore: può durare fino a 30 giorni con un utilizzo quotidiano di 10-15 minuti. Ha 30 impostazioni di velocità fino a quella massima di 4800 rpm e 6 testine di massaggio.

Il sistema di accessione /spegnimento e di regolazione della velocità è touch. Sul display a LCD puoi vedere la velocità impostata e il tempo residuo della batteria.

L’impugnatura è antiscivolo e ha un sistema di raffreddamento efficace per evitare che smetta di funzionare per surriscaldamento. Il motore brushless la rende silenziosa. Viene fornita con una pratica custodia.

4. Pistola massaggio muscolare Renpho

scelta perché è compatta e robusta

pistola massaggi muscoli

In apparenza questa pistola massaggiante parrebbe non essere sullo stesso piano di prodotti di fascia superiore ma ha tutto quello che serve per essere un ottimo prodotto anche con meno selezioni di velocità e performance.

Innanzitutto è un apparecchio compatto e leggero che pesa solo 1,5 kg inclusa l’impugnatura di silicone che offre un’ottima presa e ha una batteria ricaricabile litio da 2500 mAh con durata di circa 6 ore.

Con motore brushless ad elevata potenza e ampia superficie di dissipazione calore puoi utilizzarlo per molto tempo senza preoccupazioni che si surriscaldi. Ha 5 velocità (velocità max 3200 giri/min), 5 testine di ricambio e custodia

5. Pistola massaggio muscolare Milcea

scelta perché è super silenziosa

pistola massaggainte

 

Sfrutta la più moderna tecnologia di riduzione del rumore, quando è in funzione alla massima velocità il rumore percepito è meno di 45 dB (come un normale spazzolino elettrico).

Ideale per alleviare la tensione muscolare, accelera la circolazione sanguigna riducendo rapidamente la concentrazione di acido lattico per ridurre i tempi di recupero muscolare.

Dispone di 6 testine di massaggio sostituibili e di 5 livelli di velocità regolabili. I pulsanti di regolazione sono touch. La batteria da 2000 mAh, ricaricabile con presa USB, permette di usare l’apparecchio per 6 ore. La comoda impugnatura dal design ergonomico riduce al minimo le vibrazioni esterne.

6. Pistola massaggio muscolare a percussione Renpho

scelta perché ha teste massaggianti a percussione in titanio

pistola per massaggi dolori

Si tratta di una pistola massaggiatrice DMS (Deep Muscle Stimulator) adatta a atleti professionisti o persone che si allenano frequentemente. Con un potente motore brushless di 580 nM.m ultra torque 60w agisce più in profondità, offre una coppia ad alta velocità che evita situazioni di stallo e di ritardo nelle prestazioni.

Offre una progressione graduale dei giri motore da 2000 a 3200 rpm, con 5 velocità: dal 1° livello a 2000 rpm (riscaldamento muscolare) fino al livello 5° per l’impiego in modalità professionale.

Ha un design di alto livello, con indicatore LED della durata residua della batteria, impugnatura ergonomica e presa sicura. Le teste in lega di titanio forniscono una percussione più profonda e garantiscono una lunga durata.

7. Pistola massaggio muscolare Evieun

scelta perché effettua un massaggio profondo

pistola massaggiatrice

Con le sue vibrazioni pulsanti fornisce benefici per la salute, alleviando il dolore da affaticamento muscolare e accelerando il recupero fisiologico. Effettua un massaggio profondo fino a 16 mm e si può regolare a 4 velocità per un massimo di 3200 percussioni al minuto.

Ha una batteria al litio da 2600 mAh che ti permette di lavorare fino a 4,5 ore senza ricaricarla. Il motore brushless funzione sotto i 48 dB. La struttura è realizzata in acciaio inossidabile 304 che garantisce robustezza. Nello stesso tempo è compatta e leggera, facile da trasportare e grazie al suo design a parallelepipedo è poco ingombrante.

Benedici delle pistole massaggianti

Le pistole per massaggi stanno prendendo d’assalto il mondo dei gadget per il fitness. Questi dispositivi per terapia a percussione (e/o a vibrazione) colpiscono i muscoli doloranti con impulsi a rapida frequenza, con l’obiettivo di fornire i benefici della massoterapia comodamente da casa tua.

Apportano numerosi benefici:

  • aiutano a rilassare i muscoli
  • aumentano il recupero muscolare post-allenamento
  • prevengono l’indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata (DOM)
  • aumentano il flusso sanguigno ai tessuti molli
  • riducono l’accumulo di acido lattico
  • sono utili per pre-riscaldare i muscoli prima dell’allenamento.

Mentre i ricercatori devono ancora confermare specificamente l’efficacia delle pistole per massaggio, gli studi supportano le capacità terapeutiche della terapia vibratoria e del massaggio, entrambi parte della terapia percussiva.

Puoi trovare in commercio sia strumenti di base sia dispositivi tecnologicamente evoluti, come quello della Donnerberg (l’azienda tedesca che produce il famoso massaggiatore cervicale).

Effetto delle pistole massaggianti

Anche se possono sembrare brutali, le migliori pistole per massaggi non ti faranno battere i denti. Invece, raggiungono in profondità i tuoi muscoli stanchi, accelerando il recupero per farti tornare ad allenarti al massimo.

Riducono notevolmente la tensione muscolare in pochi secondi, aumentando la mobilità e la gamma di movimento, aumentando il flusso sanguigno nell’area interessata per ridurre il dolore, la tensione e lo spasmo. L’applicazione può aiutare ad accelerare la riparazione e la crescita dei tessuti.

Utilizzo della pistola massaggiante

Una pistola massaggio è semplicissima da usare. Basta puntare il dispositivo verso qualsiasi muscolo che si desidera trattare, a circa 2,5 cm di distanza dalla pelle, e premere il grilletto. Otterrai un sollievo immediato.

Muoviti lentamente su e giù per la lunghezza del muscolo per circa 30 secondi: se trovi un punto particolarmente dolente (o “punto di innesco”), dedicaci un po’ più di tempo.

Cosa cercare in una pistola per massaggi

Quando stai valutando le migliori pistole per massaggi, le tue priorità di acquisto dovrebbero concentrarsi su rumore, durata della batteria e qualità del prodotto.

In genere, un prezzo più alto indica un prodotto più affidabile. E per quanto riguarda l’autonomia, quando l’attrezzo è completamente carico dovrebbe garantirti un massaggio efficace di quindici minuti al giorno per un’intera settimana senza la necessità di ricaricare la batteria.

Velocità e potenza

Velocità e potenza sono sicuramente i due elementi più importanti. La tolleranza al dolore e le preferenze di massaggio differiscono da un utente all’altro. Tuttavia chiunque può trarre beneficio da un massaggiatore con almeno due impostazioni:quella meno intensa permette di usare la pistola massaggio professionale sui muscoli molto doloranti dove si avverte una tensione o un particolare dolore muscolare; quella più intensa è ideale per i tuoi allenamenti.

Forza di stallo

Questo aspetto si riferisce alla quantità di pressione che puoi applicare alla testa della pistola per massaggio prima che il motore si spenga. È importante perché se vuoi aggiungere la pressione della pistola sui tessuti e l’unità smette di muoversi, allora non è utile e il dispositivo non sta facendo ciò che ti serve.

Le persone che desiderano una terapia percussiva più profonda in genere hanno bisogno di pistole per massaggi con una forza di stallo maggiore.

Peso

Il peso è importante perché devi tenere la pistola massaggio muscolare professionale in mano e devi fare in modo che colpisca i tuoi tessuti. Se è troppo pesante, può affaticarti il braccio e diminuire di conseguenza l’efficacia dell’azione.

Devi tenere la pistola per massaggio in modo stabile e sicuro sul muscolo interessato mentre l’apparecchio sta funzionando alla massima potenza.

Nel caso si abbiano le mani piuttosto piccole, si può prendere in considerazione l’acquisto di una pistola massaggio muscolare mini.

Tipo di movimento

Le modalità di funzionamento, cioè il movimento a percussione e a vibrazione che questi apparecchi possono eseguire, sono molto diverse tra loro. Quando acquisti una pistola per massaggi, considera quale meccanismo è più importante per te.

Portabilità

Se hai intenzione di viaggiare portandoti appresso la tua pistola da massaggio, ne vorrai una che possa essere facilmente inserita in una borsa o in una valigia e che sia fornita con custodia. Anche se la maggior parte dei dispositivi sono effettivamente portatili, tieni presentre che alcuni sono piuttosto ingombranti.

Attacchi e accessori

Dove utilizzerai la pistola da massaggio sul tuo corpo? Se la userai solo sui tuoi muscoli grandi, come quelli della schiena e delle gambe, probabilmente non avrai bisogno di molti accessori particolari.

Ma se intendi usarla su aree e punti trigger specifici, come l’arco del piede o il collo, trarrai beneficio da accessori più piccoli progettati per quelle zone specifiche.

Durata della batteria

Questo aspetto è abbastanza auto esplicativo: ovvio che dipenderà anche dall’intensità a cui fai funzionare l’apparecchio. Tuttavia, maggiore è la durata della batteria, meglio è, come con tutta l’elettronica.

Come usare una pistola per massaggi

Una volta che ne hai una, è importante sapere qual è l’approccio migliore.

Durante il riscaldamento

Se la usi per il riscaldamento, la pistola massaggiante può favorire il flusso sanguigno e la circolazione per riscaldare i tessuti e per stimolare il sistema nervoso, preparando il corpo all’attività.

La si usa facendola passare su e giù per il muscolo per 15-30 secondi, avanti e indietro, prima di passare al successivo.

A metà allenamento

In fase di trattamenti di metà allenamento, se vuoi estendere una prestazione, puoi usare un approccio simile. Ci sono momenti durante un allenamento in cui desideri allungare un po’ gli esercizi oppure senti che ti si stanno riducendo le prestazioni per una mancanza di forza.

Applicando la pistola massaggiatore sull’area muscolare target dell’esercizio per 15-30 secondi, aumenti il flusso sanguigno e diminuisci la tensione muscolare. Questo dovrebbe stimolare il muscolo, allentandolo di nuovo per il resto dell’allenamento.

Per il recupero

Le pistole per massaggi possono anche aiutarti a riprenderti da sessioni pesanti. Una volta che il corpo è rilassato, diminuirai i livelli di cortisolo (stress) e creerai un ambiente ottimale per il recupero, raggiungendo uno stato anabolico.

Usa la pistola massaggiante muscolare dai 90 ai 120 secondi muovendoti su e giù per ogni gruppo muscolare.

Precauzioni di sicurezza e best practice

Assicurati che l’apparecchio sia acceso prima di metterlo a contatto con la pelle e appoggia semplicemente la testa sui muscoli quando è in movimento. Non è necessario aggiungere una pressione eccessiva o scavare nel corpo. Se trovi un “punto di innesco” (un punto particolarmente dolente) non insistere nell’area.

Evita di far passare la macchina su ossa e articolazioni e, se fa male, diminuisci l’intensità della pressione.
Muoviti lentamente lungo il muscolo, spostando l’apparecchio in su o in giù di 2-4 cm al secondo.