I 7 + 7 Migliori Passapomodori Elettrici e Manuali

Perché acquistare una macchina per la preparazione della passata di pomodoro? La risposta è semplice: queste macchine fanno tutto il faticoso lavoro al posto tuo. Il miglior passapomodori ti consente di preparare un’abbondante scorta di salsa genuina da consumare tutto l’anno.
Con una macchina per la salsa puoi ridurre notevolmente il tempo della preparazione, ottenendo un prodotto compatto in pochi minuti con meno stress e lavoro.

Un piccolo suggerimento

Queste piccole macchine per la salsa di pomodoro sono in grado di fare lo stesso tipo di lavorazione anche con altre verdure e frutta! L’acquisto di una macchina multifunzione ti consente di ottimizzare l’investimento.

Il tuo budget

Tutto dipende dal tipo di macchina che stai cercando: manuale o elettrica? Un modello manuale di buona qualità ha un costo indicativo di 40 euro. Se invece vuoi uno spremitore elettrico puoi arrivare a spendere 150 euro circa. Non dimenticare che la vendita online di Amazon ti consente di risparmiare sempre.

La nostra scelta

I 7 Migliori Passapomodori Elettrici

1. Artus Passapomodoro Elettrico per Passata di Pomodoro e Marmellate

scelto perché non necessita di manutenzione

 passapomodoro


In funzionamento continuo, questo apparecchio ti consente di produrre Fino a 100 kg/h di passata. Il cono filtro è in acciaio inossidabile 18/10 (Aisi 304), mentre corpo ed elica sono in resina acetalica, conforme al contatto con gli alimenti e ad alta resistenza (oltre 220°C).

L’imbuto e lo sgocciolatoio sono in materiale plastico per alimenti. Il motore elettrico a induzione da 400 W di potenza è progettato con ingranaggi autolubrificanti in metallo e nylon che non necessitano di olio o manutenzione. Le dimensioni del passapomodoro sono di 50 x 23 x 32(h) cm, il peso è di 10 kg.

2. Reber Spremitore Elettrico per Passata di Pomodoro e Marmellate

scelto perché è adatto all’utilizzo intenso

 passapomodoro


Adatto per la preparazione di salsa di pomodoro, marmellate, succhi di frutta, si fa apprezzare per la sua robustezza. L’elica di spremitura è in resina acetalica, certificata per il contatto con gli alimenti, mentre cono filtro, sgocciolatoio, paraspruzzi e imbuto di grande capacità sono in acciaio Inox Aisi 304. Il corpo è in ghisa trattata per uso alimentare con polveri epossidiche cotte in forno a 300°C.

L’olio utilizzato è di tipo ”Long Life” ed è idoneo al contatto accidentale con gli alimenti; non necessita di rabbocchi o sostituzione. Il motore elettrico a induzione ha una potenza di 400 W per funzionamento continuo. L’apparecchio è adatto per l’utilizzo con pomodoro cotto o crudo e per la preparazione di marmellate, con una produzione di 150 – 340 kg/h.

3. Pavi Spremipomodoro elettrico

scelto perché ha un prezzo interessante

passapomodoro


Il corpo macchina e ghiera sono realizzati in alluminio UNI 50 pressofuso brillantato per alimenti. Le sue caratteristiche costruttive includono trasportatore a vite in PA, albero in acciaio F37, trasmissione con motoriduttore a ingranaggi nylon.

Il filtro è in acciaio inox, il gocciolatoio è in polipropilene copolimero per alimenti e l’imbuto è in polipropilene HD, mentre il pestello è in polietilene.

4. Ardes Tomatto Passapomodoro elettrico

scelto perché ha il filtro in acciaio inox

passapomodoro


Prodotto in Italia, questo passa pomodoro elettrico con corpo in materiale termoplastico per alimenti consente di preparare 30 kg di pomodori all’ora. Il filtro è in acciaio inox 18/8, mentre la vite è in polipropilene. Veloce e robusto, è ideale per la preparazione delle conserve. Le sue dimensioni sono: larghezza 430 mm, altezza 370 mm e profondità 230 mm. Pesa 1,580 kg.

5. Tre Spade Spremipomodoro BIG-2P

scelto perché è completo di paraschizzi

 passapomodoro


Si tratta di uno spremipomodoro elettrico per grandi produzioni taglia n° 5. Corpo ed elica sono in ghisa stagnata, tramoggia, collettore , filtro e base sono in acciaio inox.

È dotato di motore asincrono monofase da 220-240 Volt – 50Hz (motori per differenti tensioni e frequenze e diversa potenza a richiesta). Lo smontaggio è veloce e comodo per una facile e rapida pulizia. Corpo tritacarne opzionale

6. G3Ferrari G2003700 Tartar 2 in 1 Tritacarne e Passapomodoro 

scelto perché consente di eseguire rapidamente ogni operazione

 passapomodoro


L’apparecchio è dotato di robusti ingranaggi in metallo che aiutano ad eseguire il lavoro in pochi minuti. Perfetto per preparare ottime salsicce fatte in casa, è lo strumento ideale per macinare carne fresca di manzo, maiale, tacchino, pollo o prosciutto, in modo omogeneo e senza fatica. In alternativa, lo puoi anche utilizzare per macinare facilmente le verdure per la preparazione di zuppe e puree.

L’accessorio passa-pomodoro con le parti principali inox, lo rende utile anche per preparare conserve, passate di pomodoro e marmellate. Dotato di premi-cibo, ha una pratica maniglia e piedini antiscivolo, Si rivela facile da utilizzare anche per utenti meno esperti.

7. Black+Decker BXMM1000E Tritacarne Passapomodoro

scelto perché ha un buon rapporto qualità prezzo

 passapomodoro

Ha tre dischi da taglio di diverse dimensioni e acciaio inossidabile di alta qualità per tagliare e comodamente carne e verdure con le dimensioni desiderate; include un accessorio extra per preparare la salsa di pomodoro, una speciale bocchetta per fare l’accessorio per farcire kibbe e salsiccia; prepara i bolognesi, hamburger, polpette, pasta, salsicce, kibbe.

Con un motore robusto di 1000 W di potenza, un corpo in acciaio inossidabile (anti-impronte digitali) e un robusto tubo metallico a spirale, permette di ottenere un taglio più rapido e migliore. Con un solo movimento è possibile attivare la funzione di retromarcia del tritacarne ed eliminare gli sprechi; inoltre, è estremamente facile da montare e smontare dopo ogni utilizzo per essere facilmente lavato

I 7 Migliori Passapomodori Manuali

1. Duhalle Macchina per passata di pomodoro

scelto perché ha una buona capacità produttiva

passapomodoro


Realizzato in robusto polipropopilene di colore rosso, ha un capacità produttiva di 50 kg all’ora. Separa la pelle e i semi dei pomodori, consentendo di ottenere una passata densa e corposa. La ventosa in gomma aderisce efficacemente al piano d’appoggio, rendendo il lavoro stabile e sicuro.

2. Rigamonti Spremipomodoro Moplen Velox-67

scelto perché è completo di contenitore di raccolta

passapomodoro
Questo modello è realizzato con corpo polipropilene per alimenti.Il rullo è in nylon atossico mentre la ventosa in pura gomma assicura un’efficace tenuta. Nella confezione è incluso anche un pratico contenitore di colore bianco che permette di raccogliere la salsa.

3. Facem 9481010 Tre-Spade Spremipomodoro

scelto perché si utilizza senza sforzo

passapomodoro


Realizzato all’insegna dell’ergonomia, lo spremipomodori ha una manovella con un braccio particolarmente lungo. In questo modo, l’utente può ottenere una polpa compatta con il minimo sforzo. Molto stabile, ha tramoggia e collettore in moplen e corpo in pressofusione di alluminio.

4. Cook Case By Omac Super Gulliver Spremipomodoro

scelto perché ha un buon rapporto qualità prezzo

passapomodoro


Ha una struttura robusta e stabile, grazie anche al fatto che molti dei suoi componenti sono realizzati in acciaio inox 18/10. Il rullo è in alluminio, la ventosa è in pura gomma mentre la leva è in nylon.

5. Reber 8602 N Spremipomodoro per Passata e Marmellate

scelto perché ha un contenitore capiente

passapomodoro


È adatto per l’utilizzo con pomodoro cotto o crudo e per la preparazione di marmellate e succhi di frutta. Il cono filtro è in acciaio inossidabile 18/10 (Aisi 304) e il corpo è in ghisa trattata per uso alimentare con vernici epossidiche applicate a caldo (300°).

L’elica spremipomodoro in resina acetalica è conforme al contatto con gli alimenti e ad alta resistenza (oltre 220°). Completano le sue caratteristiche la manovella in acciaio con manopola in plastica e il morsetto di fissaggio a tavolo con protezione in gomma, apertura massima mm. 35.

6. Gusti Pomo Quick

scelto perché è ideale anche per spremute morbide

passapomodoro


Questo passapomodoro manuale in plastica separa la polpa da bucce e semi. Prodotto in polipropilene per alimenti, ha retina incorporata in acciaio inox, rullo smontabile ed imbuto superiore dove inserire verdura e frutta. È ideale anche per spremute di frutta morbida. L’attacco a vite regolabile è adattabile a piani di lavoro con spessore massimo di 2,5 cm. Il filtro è in acciaio inox.

7. Rigamonti Velox Passatutto

scelto perché si pulisce facilmente anche in lavastoviglie

passapomodoro


Facilmente e completamente smontabile per una completa pulizia, questo passapomodoro può essere lavato anche in lavastoviglie. Molto pratico, separa le bucce dalla polpa. Il corpo è in polipropilene, rullo e manovella sono in poliammide 66, la retina è in acciaio inox 18/C. La ventosa in gomma caucciù aderisce efficacemente alle superfici. È un prodotto Made in Italy.

Passapomodoro elettrico o manuale?

La scelta di un modello elettrico richiede un maggiore investimento rispetto all’opzione manuale, sopratutto se ricerchi un modello professionale o industriale. Il bello di avere a disposizione un apparecchio elettrico è che rende il tuo lavoro molto più semplice e veloce.

Tuttavia, un’unità manuale ti farà risparmiare denaro e tenderà a durare più a lungo poiché ci sono molte meno parti mobili che possono rompersi.

Quali caratteristiche dovresti considerare?

Quando inizi a cercare questi dispositivi, sia di tipo a motore che a mano, avrai l’impressone che sono quasi sempre uguali. Ma non lasciarti ingannare, variano in modo significativo quando analizzi le loro caratteristiche.

Potenza e velocità

Come per molti apparecchi, un aspetto importante è la potenza: l’apparecchio elettrico da tavolo che stai prendendo in considerazione è abbastanza potente per svolgere il lavoro in fretta? Cerca un’unità con potenza più elevata in quanto ti darà un’idea di quanti pomodori possono essere lavorati al minuto.

Costruzione

Nella macchina passapomodori e marmellate, materiali di qualità come acciaio inossidabile o alluminio sono l’ideale. Questi hanno una vita più lunga, sono più igienici e più facili da pulire. La coclea e il suo alloggiamento saranno sottoposti a molta pressione. Cerca modelli solidi e robusti e controlla le recensioni di coloro che utilizzano abitualmente questi prodotti.

Un problema comune con tale dispositivo è che si verificano perdite o parti che si allentano. Un modello di qualità dovrebbe continuare a servire per molti anni senza alcun cedimento, soprattutto nel caso in cui scelga di acquistare un passapomodori e tritacarne elettrico professionale.

Albero motore

Alcuni spremipomodori hanno un albero di trasmissione esagonale che va bene per un uso occasionale, con lavorazione di piccole quantità. Ma non durerà a lungo se lo usi per qualcosa di più sostanziale. Il problema è che gli angoli dell’albero esagonale si logorano quando devono gestire carichi elevati.

Base

Spesso considerata una caratteristica poco importante, la base è in realtà una parte fondamentale della struttura. Il suo compito principale è quello di mantenere tutto stabile e protetto in modo che il tuo lavoro sia semplificato. Un morsetto o ventose sono opzioni comuni.

Se possibile, scegli un sistema di aggancio poiché è più sicuro. Spesso si deposita del succo sotto la base, con il rischio di causare uno slittamento.

Taglia

Se hai intenzione di acquistare un apparecchio online assicurati di controllarne le dimensioni. Le presse per pomodori variano in modo significativo per quanto riguarda le loro dimensioni. Se hai un piccolo appartamento, scegli un prodotto più piccolo.

C’è da dire però che le unità più grandi tendono a fare un lavoro migliore, quindi se hai molto spazio in cucina si consiglierei di optare per un modello più grande.

Imbuto

Una cosa da verificare con particolare attenzione sono le dimensioni dell’imbuto o “tazza” che alimenta la macchina; meglio che non sia troppo grande, indipendentemente dal fatto che tu voglia utilizzare pomodori a crudo o già cotti.

Questo potrebbe potenzialmente ostacolare le tue mani. Senza contare che riempire un grosso contenitore fino all’orlo è generalmente inutile, soprattutto perché aumenta il rischio che si stacchi.