I 7 Migliori Oli di Cocco per Capelli, Pelle e per Cucinare

La prima domanda che dovresti farti al momento di scegliere il miglior olio di cocco è come pensi di usarlo. Questo prodotto è infatti così versatile che lo puoi utilizzare in molti modi diversi.

Lo vuoi aggiugere come ingrediente nelle tue ricette in cucina? Oppure deideri introdurlo nella tua routine di bellezza? Vuoi che i tuoi capelli crescano più velocemente? O magari pensi di darlo al cane come fonte di energia naturale? L’olio di cocco può fare tutto questo e anche di più.

Un piccolo suggerimento

Se vuoi ottenere i maggiori benefici per tua la salute, scegli un marchio che produca il suo olio di cocco eticamente e preservi l’integrità dei nutrienti. Purtroppo sul mercato trovi anche oli che sono eccessivamente raffinati e non sono confezionati correttamente, a discapito delle loro proprietà naturali.

Il tuo budget

Basta dare un’occhiata alla vendita onine per rendersi subito conto qual è l fascia di prezzo a cui puoi acquistare l’olio di cocco. Una confezione da 500 ml parte da circa 8 euro mentre un brattolo da 1 litro lo trovi dai 13 euro in su.

La nostra scelta

1. Naturalebio Olio di Cocco 100% Biologico

confezione: 500 ml

scelto perché è ideale anche per uso alimentare

olio di cocco biologico

È un olio di cocco vergine 100% puro e nativo.Viene estratto dalla polpa del cocco ed è spremuto a freddo a basse temperature per conservarne tutte le proprietà nutritive. Non è raffinato. Lo puoi usare sul corpo come crema idratante, sul viso come struccante naturale oppure come trattamento per i tuoi capelli.

Si rivela ideale anche in cucina per uso alimentare: è adatto a tutti i tipi di cottura. Ha un delicato e piacevole profumo di cocco. Si scioglie a temperature superiori ai 23 gradi e può essere spedito in forma liquida o solida in base alla stagione.

Ha una Certificazione Biologica emessa dall’organismo di controllo del Ministero delle Politiche Agricole – IT 014 Operatore Controllato 13084. Le istruzioni e l’etichetta sono anche in lingua Italiana.

2. Sevenhills Wholefoods Olio Di Cocco Bio

confezione: 500 ml

scelto perché ha ricevuto un prestigioso premio

olio di cocco biologico

Vincitore per due volte del premio UK, proviene dalle Filippine, un territorio che offre un habitat ideale per far prosperare le noci di cocco. È 100% puro e naturale e viene prodotto utilizzando tecniche di spremitura a freddo (crudo) a temperature inferiori ai 45°C, per estrarre l’olio dalla polpa del cocco, mantenendo intatte le vitaine e i minerali sensibili al calore.

Ideale come idratante per pelle e capelli e per cucinare, friggere e preparare dolci da forno, come condimento da insalata e da aggiungere a frappè e frullati. Privo di allergeni e senza glutine, è certificato dalla Soil Association e riconosciuto Vegano dalla Vegan Society del Regno Unito.

3. Mea Vita Olio di Cocco Biologico Vergine

confezione: 1000 ml

scelto perché è equosolidale

olio di cocco biologico

Molto versatile, è un olio di cocco biologico vergine che può essere utilizzato in cosmesi e in cucina. Proviene da una coltivazione biologica sostenibile ed equa dallo Sri Lanka, da noci di cocco maturate al sole.

I frutti vengono delicatamente lavorati in una pressa a freddo, per mantenere intatti i preziosi nutrienti naurali. Contiene acidi grassi a catena media acido laurico fino al 53%, acido caprilico fino all’8%, acido caprico fino al 6,5% e altre vitamine, minerali e oligoelementi.

4. Coconut Merchant Olio di Cocco Biologico Extra Vergine

confezione: 1000 ml

scelto perché ha un elevato contenuto di acido laurico

olio di cocco biologico

C’è un unico ingrediente in questo prootto: olio di cocco 100% naturale, crudo, non raffinato, spremuto a freddo a basse temperature per conservarne tutte le proprietà nutritive. Provieniente dalla regione Ceylon, Sri Lanka, è privo di conservanti, senza glutine e vegano.

È ricco acidi di grassi a catena media per controllare il peso e aumentare l’energia e ha un elevato contenuto di acido laurico. Privo di zuccheri, non ha carboidrati ed è senza ogm. Ha un piacevole profumo di cocco, si scioglie a temperature superiori ai 23 gradi e può essere utilizzato in forma liquida o solida in base alla stagione.

5. CocoNativo Olio di Cocco Biologico Extra Vergine

confezione: 1000 ml

scelto perché è un prodotto molto versatile

olio di cocco biologico

La sua produzione è effettuata tramite spremitura a freddo perché soltanto attraverso questo procedimento i suoi ingredienti naturali sono preservati conservando le proprie caratteristiche originarie. Privo di conservanti e non artificialmente indurito, non è raffinato ed è senza aromi artificiali.

Prodotto in Sri Lanka, contiene un elevato numero di nutrienti salutari. È ideale anche in cucina sia per il processo di frittura che per la cottura in forno: resiste ad elevate temperature senza trasformarsi in acidi grassi. È altresì perfetto per l’idratazione del corpo e per il mantenimento di capelli sani.

6. Mituso Bio Olio di Cocco Vergine

confezione: 1000 ml

scelto perché ha un profumo piacevolmente delicato

olio di cocco biologico

Viene estratto da noci di cocco da agricoltura biologica, che vengono delicatamente trattate in una pressa a freddo. Così sono mantenuti intatti i suoi preziosi nutrienti e il suo inebriante profumo. Prviene da coltivazioni dello Sri Lanka, non è raffinato ed è privo di glutine, lattosio, acidi grassi trans.

7. Pipkin 100% Olio Biologico di Cocco Extravergine

confezione: 1000 ml

scelto perché è certificato dalla Soil Association

olio di cocco biologico

Raccolte nelle rigigliose piantagioni dello Sri Laca, le noci di cocco utilizzate nella produzione di questo olio danno origine a un prodotto 100% grezzo, puro, pressato a freddo, non raffinato, extravergine, senza coloranti e conservanti aggiunti.

I suoi grassi sani forniscono energia mentale e fisica e contribuiscono alla perdita di grasso corporeo. L’aggiunta di olio di cocco alla dieta compensa la carenza di EPA in una dieta vegetariana o vegana.

Come si utilizza l’olio di cocco?

Hai digitato nel web olio di cocco a cosa serve? Allora continua a leggere qui. Scoprirai che puoi usare l’olio di cocco in molti modi e ti illustreremo alcuni degli usi e dei benefici più comuni di questo prodotto così sano e verstile.

Cura della pelle

L’olio di cocco è ricco di aminoacidi essenziali, vitamina E e acido laurico e caprilico. Tutti questi ingredienti combinati fra loro si prendono cura della tua pelle. La sua formula deriva principalmente da grassi saturi, che aiutano a riparare la pelle e a mantenere l’umidità. Essendo un olio leggero, non unge la pelle e si assorbe rapidamente.

Se stai cercando un prodotto per aumentare il livello di idratazione della pelle e per donare un bagliore naturale al tuo viso, l’olio di cocco è la scelta giusta. Molti di coloro che lo hanno provat ritengono che sia anche un efficace trattamento antirughe.

È un efficace struccante e, una volta applicato sul viso, è sufficiente pulirlo con un battufolo di cotone idrofilo prima di passare il detergente.

L’olio di cocco è ideale anche per i massaggi poiché stimola il flusso sanguigno in tutto il corpo. Esercita una certa pressione sul tuo corpo per risvegliare il sistema linfatico. Dovresti anche usare una certa quantità di olio in modo da non provocare attrito sulla pelle mentre distribuisci il prodotto.

Tieni presente che l’olio di cocco è comedogenico, il che significa che può bloccare i pori e causare punti neri. Se hai la pelle incline all’acne, ti consigliamo di evitare questo prodotto in quanto potrebbe aggravare la situazione.

Trattamento per capelli

L’olio di cocco, se usato con moderazione, può essere un ottimo trattamento per capelli. Se le tue ciocche sembrano opache, questo olio delicato può donare lucentezza. Il prodotto aiuta anche a mantenere idratato il cuoio capelluto, quindi concediti un massaggio alla testa per sentirne tutti i suoi benefici.

Se hai capelli danneggiati, prepara un impacco fatto in casaa fcendo riscaldare due cucchiai di olio di cocco nel microonde e applicalo sui capelli. Lascialo agire per 30 minuti, quindi risciacqua. In alternativa, puoi lasciare il prodotto tra i capelli durante la notte. La mattina seguente, risciacqua le ciocche con uno shampoo al pH neutro.

L’olio di cocco può anche proteggere i capelli dai danni del sole bloccando circa il 20 percento delle sue radiazioni nocive.

Utilizzo in cucina

Puoi introdurre l’olio di cocco nella tua dieta quotidiana. Lo sapevi che può aumentare il tuo metabolismo? I trigliceridi a catena media all’interno di questo olio possono incrementare il numero di calorie che bruci durante l’attività quotidiana.

L’olio di cocco può anche uccidere batteri e virus dannosi all’interno del tuo corpo per impedirti di contrarre infezioni e malattie. Una volta ingerito, ha la capacità di uccidere batteri, virus e funghi dannosi per aiutarti a condurre una vita più sana.

Il consumo regolare di olio di cocco può uccidere i batteri in bocca e ridurre l’alitosi. L’uso dell’olio di cocco in un collutorio per denti ha dimostrato di migliorare la salute dentale e prevenire la formazione di carie.

Come scegliere l’olio di cocco?

Qui di seguito riportiamo alcuni aspetto importanti da considerare al momento della scelta dell’olio di cocco che fa per te.

È per uso alimentare?

Se hai intenzione di cucinare con l’olio di cocco o di consumarlo a crudo, si consiglia di utilizzare olio di cocco alimentare. È realizzato con elevati standard di qualità di produzione, rendendolo ideale anche per la bellezza e la pulizia.

Solido o liquido?

È meglio acquistare l’olio di cocco nella sua forma solida, poiché in genere è più puro degli oli frazionati che rimangono costantemente liquidi. A seconda di come prevedi di usarlo, puoi riscaldare delicatamente l’olio solido per renderlo in forma liquida. L’olio di cocco solido ha una durata superiore a due anni se tenuto al riparo dalla luce solare diretta e non necessita di refrigerazione.

Raffinato o non raffinato?

Gli oli raffinati hanno un punto di fumo più elevato rispetto agli oli non raffinati, rendendoli più adatti per i metodi di cottura a calore elevato (fino a 400º). Tuttavia, il processo di raffinamento può eliminare i nutrienti e rimuovere parte del sapore di cocco. Quando acquisti un olio di cocco raffinato, cerca un prodotto che è stato raffinato con metodi “privi di sostanze chimiche”.

Per tutti gli altri scopi alimentari, compresa la cottura a fuoco basso o a temperatura fino a 17°C, oppure il consumo a crudo per condire insalate, gli oli non raffinati sono i migliori. Cerca in etichetta la dicitura non raffinato, vergine, extravergine o spremuto a freddo.

Biologico e senza glutine?

Gli studi hanno dimostrato che le noci di cocco non hanno residui significativi di pesticidi e dal momento che solo la polpa viene utilizzata per produrre l’olio (e non il guscio che potrebbe essere stato esposto ad agenti chimici), in genere non è necessario acquistare prodotti biologici. Detto questo, molte delle migliori marche di olio di cocco sono biologiche.

L’unica eccezione? Se stai acquistando olio raffinato, si consiglia di concedersi il lusso biologico, poiché le certificazioni biologiche vietano l’uso di determinati prodotti chimici potenzialmente dannosi nel processo di estrazione.

Oh, e non preoccuparti se l’etichetta non dice nulla sul glutine: l’olio di cocco è naturalmente senza glutine. Se acquisti olio di cocco puro, non devi cercare una certificazione per avere la garanzia che sia un prodotto gluten free, come del resto l’olio di ricino e l’olio di mandorle.