​I 7 Migliori Giocattoli Interattivi

I bambini amano giocare. Si divertono, possono rilassarsi e persino imparare.

Il gioco è fondamentale per lo sviluppo dei piccoli, poiché consente loro di fare cose che sono al di fuori della loro consueta routine.

Questo è il motivo per cui il miglior giocattolo interattivo lo coinvolge in modo costruttivo e intelligente.

​Un piccolo suggerimento

La prima cosa da considerare quando si sceglie un giocattolo interattivo è la fascia di età consigliata.

La parola chiave è “consigliata”, poiché non è raro che i bambini siano più o meno avanzati rispetto all’età indicata sulla confezione.

Un aspetto importante dei giocattoli interattivi è che consentono ai bambini di imparare al proprio ritmo, offrendo caratteristiche e livelli per sviluppare le proprie abilità.

​Il tuo budget

Con così tante offerte di tipo diverso è veramente difficile dare un’idea del prezzo di acquisto di un giocattolo interattivo.

Considerando la complessità costruttiva, i modelli più semplici vengono proposti nella vendita online a circa 15 euro 25 euro, mentre per quelli più evoluti considera un investimento dai 30 euro in su.

La nostra scelta

1. Bambola interattiva Cry Babies Good Night Coney

età: +2 anni

scelta perché canta la ninna nanna

gioco interattivo

È super morbida e dolcissima, rassicura se viene abbracciata prima della nanna. Quando perde il ciuccio, piange facendo scorrere delle lacrime luminose. Ma non appena glielo si rimette tra le labbra, il suo viso si illumina.

Si possono riprodurre dieci minuti di musiche molto rilassanti, con cinque ninna nanne.

2. Robot interattivo Aune

età: +6 anni

scelto perché si controlla con i movimenti della mano

gioco interattivo

Basta un gesto della mano per farlo camminare nella direzione che si vuole: avanti, indietro, a sinistra e a destra.

Grazie ai sensori di cui è dotato rileva gli ostacoli che si trova davanti e li evita. Può essere programmato dal telecomando per eseguire fino a cinquanta mosse registrate. Canta e balla.

Si carica tramite USB in circa 2 ore per un’ora circa di gioco e circa quindici giorni in modalità standby.

3. Cane peluche interattivo Chicco Lucky Il Cucciolo Raccontastorie

età: +18 mesi

scelto perché avvicina i bambini alla lettura

gioco interattivo

Questo morbido cagnolino parlante racconta ai bambini le storie del suo libro illustrato. Quando il piccolo apre il libriccino.

Lucky inizia muovere la bocca in base al ritmo della storia e continua la narrazione quando si girano le pagine. Si inizia così ad accostarsi alla lettura e alla narrazione.

Se lo si accarezza in testa abbaia proprio come un cucciolo vero.

4. Laptop educativo italiano inglese Lexibook JC598PAi5 Paw Patrol

età: +4 anni

scelto perché è bilingue

gioco interattivo

Consente di scegliere tra 124 attività (62 in italiano e altrettante in inglese) che accostano i più piccoli alla musica, alla logica, alla matematica e a come leggere le ore.

Si possono selezionare differenti livelli in base alle abilità del bambino, per spingerlo a migliorare le proprie conoscenze.

Sul piccolo display lcd vengono visualizzate anche delle animazioni coinvolgenti.

5. Registratore di cassa con tablet Theo Klein 9324

età: +3 anni

scelto perché aiuta a familiarizzare con i soldi

gioco interattivo

Il set include un registratore di cassa con scanner, un lettore di carte di credito e uno scomparto pieno di banconote e monete.

Il registratore di cassa è multifunzione, consente di pesare la merce, scannerizzarla, registrare i prezzi sul display, sommarli correttamente e infine saldare in contanti o tramite il terminale POS.

Riproduce anche le melodie più amate dai bambini, come Nella vecchia fattoria.

6. Tappeto musicale interattivo Joyjoz

età: + 18 mesi

scelto perché aiuta a sviluppare il senso musicale

gioco interattivo

Può riprodurre 25 suoni, fra cui nove melodie, sette suoni di animali e nove tasti musicali. La sua struttura è in in tessuto morbido, antiscivolo e facile da pulire.

Consente ai bambini di esprimersi, sviluppando la creatività e accostandosi al mondo della musica.

7. Fisher-Price La Poltroncina di Cagnolino

età: +1

scelto perché è adatta anche ai piccolissimi (e cresce con loro)

gioco interattivo

E se si imparasse stando comodamente seduti in poltrona? Con questa poltroncina musicale interattiva si può!

Consente di riprodurre 50 canzoncine da cantare, melodie e frasi che insegnano le prime parole, numeri, forme, colori e altro ancora.

Si attiva tutte le volte che il piccolo si siede e si alza. Offre tre livelli di gioco, così il tuo bambino può continuare a divertirsi man mano che cresce. Il set include anche un telecomando e un libriccino da sfogliare.

​Come scegliere il giocattolo interattivo

Grazie ai progressi della tecnologia e dell’elettronica nell’ultimo decennio, i giocattoli interattivi sono diventati molto versatili e offrono una miriade di funzioni.

Si basano sullo scambio di risposte e stimoli tra il tuo bambino e il giocattolo. Gli stimoli possono essere di diverso tipo, dalla semplice pressione di un pulsante per ascoltare un suono alla raffinatezza dei comandi a controllo vocale.

Alcuni giocattoli interattivi portano il termine “realistico” a un nuovo livello e utilizzano le espressioni facciali e il linguaggio del corpo per dare vita a personaggi e bambole.

Si consiglia di considerare i seguenti fattori quando scegli un giocattolo interattivo per tuo figlio.

​Età

L’età consigliata è fondamentale perché è direttamente correlata alla capacità di fruire di quel determinato giocattolo. Ad esempio, un giocattolo interattivo progettato per bambini di età pari o superiore a 3 anni sarà di scarso interesse per un bambino di 2 anni.

Questo perché i giocattoli sono progettati per soddisfare il livello di abilità cognitiva e motoria che ci si aspetta da un bambino a una certa età:

  • fino a 3 anni

i giocattoli interattivi per i più piccoli si concentrano su funzioni e scambi semplici, come pulsanti da premere per riprodurre suoni

  • dai 3 ai 7 anni

in questa fascia di età trovi giocattoli che stimolano lo sviluppo delle capacità di pensiero critico e presentano diversi livelli di difficoltà

  • dai 7 ai 10 anni

la progettazione di questi giochi è volta alla capacità di risoluzione problemi, poiché vi è un certo grado di tentativi ed errori ammessi prima di arrivare alla risposta corretta.

  • oltre i 10 anni

una volta che i bambini hanno più di dieci anni, diventano lettori autonomi con capacità comunicative ben sviluppate.

I giocattoli interattivi per questo gruppo, che a volte è abbastanza ampio da essere compreso tra i 10 e i 16 anni, sono i più impegnativi e hanno interazioni sofisticate.

​Gioco indipendente o di gruppo

I giocattoli interattivi possono essere utilizzati da un solo bambino o da un gruppo di bambini. Quelli orientati al gioco indipendente possono avere funzioni programmabili per eseguire i comandi vocali o per interagire con una sola persona.

Quelli dedicati a più giocatori funzionano un po’ come un gioco da tavolo e danno l’opportunità di imparare l’importanza della condivisione, della pazienza e di aspettare il proprio turno.

​Apprendimento o divertimento

I giocattoli interattivi sono all’avanguardia quando si tratta di apprendimento e divertimento, in particolare quelli con funzionalità elettroniche avanzate. Alcuni modelli sono più orientati in una direzione rispetto a un’altra.

Se i tuoi obiettivi sono il perfezionamento di abilità come il controllo motorio o la risoluzione di problemi, punta a giocattoli interattivi più educativi. Questi sono facili da identificare, poiché la loro confezione spesso indica esattamente quali abilità sviluppano. Alcuni sono addirittura approvati STEM .

Se scegli un giocattolo interattivo per puro divertimento, tieni presente che il gioco è in realtà un modo per imparare: tuo figlio sta raccogliendo informazioni, promuovendo la creatività e affinando le abilità senza neanche accorgersene.

La maggior parte dei giochi per bambini piccoli sviluppa abilità cognitive, coordinazione di mani e occhi e abilità motorie.

I giocattoli rendono divertente l’apprendimento e dovrebbero essere scelti con consapevolezza per sviluppare le abilità individuali.

​Sicurezza

Una delle prime cose che dovrebbe essere presa in considerazione è il materiale con cui sono fatti i giocattoli.

La plastica, che viene utilizzata per realizzare la maggior parte dei giocattoli, è stata spesso al centro dell’attenzione degli esperti per le ripercussioni che può avere sulla salute.

Assicurati che il giocattolo che ti interessa sia realizzato in plastica di alta qualità, rispettosa dell’ambiente e priva di bpa.

Controlla anche che il prodotto sia privo di spigoli vivi o ruvidi.

​Facilità d’uso e installazione

Alcuni giocattoli non necessitano di alcun intervento di installazione, mentre altri, come quelli che riproducono l’alfabeto, richiedono strumenti aggiuntivi per essere appesi a una parete o a una porta. La facilità di installazione dipende dal tipo di giocattolo e dal metodo utilizzato dall’azienda.

Molte aziende preferiscono mantenere la procedura di installazione semplice e includere un meccanismo di sospensione integrato. Quando scegli un giocattolo, assicurati che sia facile da installare e utilizzare.

​Caratteristiche dei giochi interattivi

Vediamo alcune delle caratteristiche che possono essere presenti nei giochi di tipo interattivo.

  • Musica

I giocattoli musicali sono spesso di natura educativa. Utilizzano canzoni per insegnare lezioni di base o i fondamenti per suonare strumenti.

I brani sono vivaci e brevi e sono spesso nuove versioni di vecchie canzoni d’infanzia e filastrocche.

  • Riconoscimento vocale

Il riconoscimento vocale e i comandi vocali sono ormai diffusi in tutti i tipi di dispositivi, compresi i giocattoli interattivi.

Questa caratteristica è spesso presente in giocattoli che riproducono animali domestici o robot, progettati per offrire delle risposte realistiche.

  • Design

Il design dei giocattoli interattivi è importante tanto quanto i componenti elettronici. Poiché sono progettati per i bambini, in particolare quelli orientati al controllo motorio, hanno manopole e pulsanti accessibili alle mani piccole.

I giocattoli interattivi per bambini piccoli e in età prescolare possono offrire una varietà di strutture, forme e caratteristiche per insegnare loro come impugnare gli oggetti in modi diversi.

I modelli per bambini più grandi hanno parti progressivamente più piccole e passano dal controllo motorio fine alla coordinazione occhio mano.

Con questi giocattoli interattivi, i bambini devono completare determinati compiti contemporaneamente entro un certo periodo di tempo per ottenere la risposta o la reazione desiderata dal giocattolo.

  • Funzionalità aggiuntive

Alcuni giocattoli interattivi vengono forniti come set di base per giocare con un dispositivo e cartucce o accessori intercambiabili.

Possono avere più opzioni per la stessa fascia di età, oppure possono essere basati sul livello e sulle abilità per un coinvolgimento continuo.

Questi tipi di giocattoli interattivi crescono con il tuo bambino e, per questo motivo, hanno una rigiocabilità a lungo termine.

  • Durata

La durata del gioco nel tempo è sempre qualcosa a cui i genitori pensano quando scelgono i giocattoli, specialmente quando hanno un certo costo.

I prodotti interattivi sono orientati verso un uso prolungato che offre qualcosa di diverso durante ogni sessione di gioco. Anche se hanno solo un numero selezionato di funzionalità, queste tendono ad essere abbastanza coinvolgenti per un bambino, anche nel corso del tempo.