I 7 migliori frigoriferi portatili 2022

Stai per metterti in viaggio e vuoi mantenere fredde le tue bevande e i cibi preferiti?

Hai bisogno di integrare ilfrigorifero portatile piccolo frigorifero nel tuo camper?

O vuoi una soluzione completa freddo/caldo che ti consenta anche di riscaldare gli spuntini, magari mentre sei in campeggio?

Il miglior frigorifero portatile ti offre tutto questo, in poco spazio.

Un piccolo suggerimento

Alcuni frigoriferi hanno il coperchio incernierato sul lato corto della struttura, mentre altri ce l’hanno fissato sul lato lungo. Potrebbe sembrare una considerazione di poco conto, ma il senso di apertura del frigorifero portatile può fare una grande differenza.

I coperchi agganciati lateralmente richiedono meno spazio per l’apertura e, dato che ti trovi di fronte il lato lungo del vano, è più facile visualizzare e raggiungere il contenuto.

Se invece intendi installare l’apparecchio in uno spazio profondo, il coperchio incernierato sul lato corto è quello più adatta a te.

Il tuo budget

Il prezzo del mini frigorifero è legato a una serie di fattori, come la capienza, la suddivisione del vano interno, il marchio.

Se scegli marchi conosciuti e ben affermati puoi aspettarti di spendere di più, ma anche la qualità sarà migliore.

Nella vendita online trovi modelli per tutte le esigenze e per tutte le tasche, a partire da 50 euro fino a oltre 100 euro.

La nostra scelta

1. Frigorifero portatile elettrico Woltu 12 V

capacità: 50 litri

scelto perché il funzionamento è silenziosofrigor auto 12 volt

È progettato con due pulsanti per la funzione di riscaldamento e raffreddamento. Abbassa la temperatura interna a 18°C (± 3°C) sotto della temperatura ambiente, mentre in riscaldamento raggiunge i 65°C. Ha 2 ruote robuste e una maniglia pieghevole per agevolare il trasporto.

La dotazione include 2 cavi di alimentazione per 12V(DC) e 100 V-240 V(AC). Può essere collegato direttamente all’accendisigari o una presa di casa. 

2. Frigo portatile Alpicool G22

capacità: 50 litri

scelto perché mantiene tutto in perfetto ordine

Borsa Frigo

Sia che tu desideri del caffè bollente durante i lunghi tragitti in macchina o bibite analcoliche freschissime, questo versatile contenitore mantiene al caldo e al freddo alimenti e bevande.

Al suo interno ci sta un’intera cassa di birra.

Si trasporta con facilità, grazie alle maniglie pieghevoli, Il suo consumo energetico è di circa 45 W, la temperatura arriva ad un minimo di -20°C ed ha uno spazio complessivo di 22 litri.

Sul lato destro è integrato un comodo display dal quale si può facilmente selezionare la temperatura ideale per ogni occasione.

3. Frigorifero portatile termoelettrico Severin KB 2922

capacità: 20 litri

scelto perché consuma poco

frigor auto 12 volt

L’apparecchio è in classe efficienza energetica A++ ed è adatto per raffreddare e mantenere in caldo cibi e bevande. Viene alimentato con allacciamento alla rete o con collegamento all’accendisigari 12V tramite l’adattatore (entrambi i cavi sono forniti in dotazione).

Raffredda fino a 20° sotto la temperatura ambiente e può anche mantenere i cibi caldi fino a 60°C. Completano le sue caratteristiche la spia di controllo e il coperchio amovibile dotato di ventilatore del motore senza spazzole. Pesa circa 4 kg e ha una dimensione di 42 x 40 x 28,5 cm.

4. Frigorifero portatile Mobicool Mirabelle 

capacità: 20 litri

scelto perché si può mettere dietro i sedili

frigorifero portatile elettrico auto

Può essere collocato agevolmente dietro i sedili dell’auto, per offrire un comodo accesso durante il viaggio. La maniglia blocca l’apertura, evitando di rovesciare il contenuto. Si collega alla presa accendisigari e raffredda alimenti e bevande fino a 15 °C in meno rispetto alla temperatura ambiente.

L’efficace isolamento mantiene i bici al fresco anche dopo aver scollegato il dispositivo dall’alimentazione.

5. Mini frigo elettrico portatile Ardes AR5I04

capacità: 4 litri (disponibile anche da 6, 17 e 22 litri)

scelto perché è molto compatto

frigor auto 12 volt

Ideale a casa, in auto, in ufficio o in campeggio, è dotato di un pratica maniglia che ne facilita il trasporto.

Ha la funzione caldo/freddo e, grazie ai cavi forniti in dotazione, può essere collegato a una presa di corrente o alla presa accendisigari dell’auto.

Il vano interno ha una larghezza di 14,5 cm, una profondità di 13,5 cm e un’altezza di 21,5 cm.

6. Frigorifero portatile Mobicool MT08

capacità: 8 litri

scelto perché è ideale per l’auto

Borsa Frigo

Questo elegante frigorifero portatile per auto da 12 V si adatta all’abitacolo della maggior parte dei veicoli. Si fissa facilmente sul sedile del passeggero anteriore o al centro del sedile posteriore con la cintura di sicurezza.

Ha una capacità di refrigerazione fino a 20°C al di sotto della temperatura ambiente e riscaldamento fino a +65°C. Assicura così snack e bevande fresche e patatine e hamburger caldi. Dispone di un ampio spazio per lattine da 0,33 l e bottiglie da 0,5 l.

7. Vevor Frigorifero portatile

capacità: 20 litri

scelto perché si controlla con la app

frigorifero auto camper campeggio

Sviluppato con la tecnologia di refrigerazione a compressore, questo modello da 12 V può raggiungere rapidamente -20℃.

Dal display digitale si può regolare con facilità la temperatura e con l’app dedicata è possibile controllare l’apparecchio da remoto.  Offre tre funzioni di protezione della batteria (bassa, media e alta) a diversi livelli, per impedire che l’alimentazione dell’auto venga sovraccaricata.

Come scegliere il frigorifero portatile?

Che tu sia in campeggio, in viaggio con il camper o ami semplicemente organizzare delle gite nel weekend con la tua coloratissima coperta picnic, un frigorifero portatile può rivelarsi molto utile. È uno dei metodi più semplici per mantenere freschi cibi e le bevande e alcuni modelli sono anche in grado di riscaldare i tuoi spuntini.

I tipi migliori mantengono le promesse per quanto riguarda la gamma di temperature indicate nelle specifiche tecniche e sono facili da trasportare. Ecco quello che dovresti prendere in considerazione per andare sul sicuro.

Capacità di raffreddamento

Sei alla ricerca di un dispositivo di raffreddamento o di un congelatore? Un dispositivo di raffreddamento può mantenere i cibi e le bevande freddi, ma non congela e non è in grado di mantenere congelati i cibi che lo sono già.

Se vai in campeggio o in vacanza in albergo per diversi giorni o per qualche settimana, un mini-frigo in grado di conservare a lungo i cibi surgelati può essere la soluzione giusta per te.

Inoltre, prendi in considerazione quanto può abbassare la temperatura e quanto tempo ci vuole per raggiungere quella temperatura quando è collegato all’accendisigari dell’auto.

Robustezza

Non c’è dubbio che se lo trascini nella natura selvaggia, il tuo frigorifero da campeggio potrebbe anche essere esposto a elementi aggressivi.

Il modello che scegli deve quindi essere abbastanza robusto da poter resistere ai cambiamenti del tempo, al terreno sconnesso e agli ostacoli che può incontrare sulla sua strada.

Consumo energetico

Dal momento che quando sei in giro fai affidamento solo sulla potenza del motore del tuo camper e forse sull’energia solare se hai un sistema installato, è importante che il tuo frigorifero per auto non consumi troppi.

L’ideale è che l’unità scelta possa essere collegata a una presa di corrente, per raffreddarla efficacemente quando sei a casa o in albergo.

Dimensioni

Quanto dev’essere grande il tuo frigorifero? Se ti piace andare in campeggio con la tua famiglia o sei in viaggio per settimane e vuoi avere una scorta costante di cibo, un grande dispositivo di raffreddamento da circa 30 litri a 60 litri è ideale per te.

In caso contrario, puoi anche optare per uno più piccolo.

Isolamento

Per evitare che il freddo svanisca rapidamente, il frigorifero deve essere sufficientemente isolato. Se lo ritieni necessario, puoi procurarti una copertura isolante per mantenere l’unità fresca anche a temperature ambiente elevate o quando il frigorifero è esposto direttamente al sole.

Scomparti

Dai un’occhiata al vano interno e scegli in base a ciò che hai la necessità di conservare. Se si tratta esclusivamente di bevande in bottiglia o in lattina, poter sfruttare ogni centimetro di uno spazio unico è la cosa ideale.

Invece, se vuoi riporre alimenti e bevande insieme, poter disporre di due o più zone separate ti consente di riporre ogni cosa in perfetto ordine.

Controllo della temperatura

La presenza di un display che visualizza la temperatura è un enorme vantaggio: non è infatti necessario aprire il frigorifero per verificare se all’interno è ancora abbastanza freddo.

Come funziona un frigorifero portatile?

Un frigorifero 12 volt è un dispositivo di raffreddamento portatile che può mantenere al fresco il cibo, le bevande e le medicine al durante il viaggio. Viene alimentato dall’accendisigari del veicolo, che è in grado di produrre una corrente da circa 10 a 15 amp, equivalente a 120-180 watt.

In sostanza, un frigorifero di questo tipo raffredda il cibo rimuovendo il caldo presente all’interno dell’unità e trasferendolo all’esterno.

Questo è il motivo per cui di solito ci sono prese d’aria sui lati del dispositivo di raffreddamento per espellere il calore. L’effetto di raffreddamento è reso più efficiente attraverso l’isolamento delle pareti interne dell’apparecchio.

Tipi di frigoriferi da 12 volt

In commercio ci sono due principali tipi di dispositivi di raffreddamento a 12 volt che differiscono nel funzionamento: termoelettrico o a compressore.

Frigoriferi portatili termoelettrici

Questo tipo di dispositivo di raffreddamento utilizza l’effetto Peltier, che afferma che quando una corrente passa tra due piastre di diversi semiconduttori, si verifica il trasferimento di calore. In sostanza, una piastra perde calore e l’altra guadagna questo calore.

Nei frigor portatili di questo tipi, lla piastra di raffreddamento è posizionata all’interno e quella di riscaldamento all’esterno. Quando la piastra interna si raffredda, abbassa efficacemente la temperatura nel vano dell’unità e la mantiene, soprattutto se il dispositivo di raffreddamento è ben isolato.

Per favorire il rilascio di calore, vengono aggiunti sfiati di ventilazione e ventole che mantengono attivo il ciclo di scambio termico.

Riscaldamento

Poiché il calore viene semplicemente scambiato, è possibile fare anche il contrario, con la piastra di riscaldamento posizionata all’interno e la piastra di raffreddamento messa all’esterno.

Questo è il motivo per cui i modelli termoelettrici possono funzionare anche come riscaldatori. Con un semplice interruttore, la piastra di raffreddamento diventa la piastra di riscaldamento e viceversa.

Temperatura

Poiché utilizza lo scambio di calore, la temperatura raggiunta dal dispositivo di raffreddamento è strettamente legata alla temperatura ambiente. Se la temperatura esterna è molto alta, diventa difficile per l’unità di raffreddamento mantenere la temperatura molto bassa.

Se vuoi semplicemente mantenere il tuo cibo freddo, un dispositivo di raffreddamento termoelettrico è quel che fa per te. Rispetto a un tipico box frigorifero, non è necessario posizionare il ghiaccio all’interno per mantenere i cibi refrigerati, quindi avrai più spazio per altri alimenti.

Tuttavia, i dispositivi di raffreddamento termoelettrici non sono in grado di congelare i cibi. Ciò significa che non può produrre ghiaccio né mantenere intatto il cibo congelato. Al contrario, non consuma molta energia quando facilita lo scambio di calore, quindi può funzionare come previsto anche quando il motore è spento.

Frigorifero portatile a compressore

Un congelatore portatile da 12 volt che utilizza un compressore funziona esattamente come il classico frigorifero di casa. Al suo interno sono presenti il fluido refrigerante, le bobine del condensatore, una valvola di espansione e bobine di evaporazione. Il refrigerante fluido utilizzato si trasforma in liquido a una temperatura molto bassa, ed è l’elemento principale che raffredda l’interno di un frigorifero.

Come suggerisce il nome, il compressore comprime il fluido refrigerante, aumentando efficacemente la sua pressione e temperatura. Il refrigerante ad alta pressione sotto forma di gas viene quindi spinto attraverso le serpentine del condensatore che sono esposte alla temperatura ambiente.

Poiché la temperatura ambiente è inferiore a quella del refrigerante, il refrigerante diventa liquido, sempre ad alta pressione. La valvola di espansione forza quindi questo fluido attraverso un piccolo foro, trasformando il refrigerante in una nebbia molto fredda.

Quando questa nebbia fredda scorre attraverso le serpentine dell’evaporatore, assorbe il calore dall’aria, raffreddando quindi l’interno dell’unità. Quando assorbe abbastanza calore, il refrigerante torna in forma di gas nell’evaporatore. Il compressore quindi indirizza l’agente di raffreddamento verso questo componente in modo che possa essere nuovamente compresso fino al raggiungimento della temperatura desiderata all’interno del frigor.

Poiché l’agente di raffreddamento può raggiungere una temperatura molto bassa, i dispositivi di raffreddamento a compressore sono in grado di congelare alimenti e bevande. Tuttavia, sono necessari potenza, isolamento adeguato e un design robusto per mantenere il mini frigorifero in funzione correttamente mentre si è in viaggio.