Le 7 Migliori Catene Antifurto Moto

Secondo le statistiche il sistema più utilizzato per rubare una moto è quello di caricarla su un furgone senza rompere bloccasterzo o antifurto.

Ecco perché il modo più efficace per proteggerla dai ladri è quello di ancorarla ad un palo o a qualsiasi altro supporto con la migliore catena antifurto moto.

Sul mercato se ne trovano di diversa lunghezza, sezione e configurazione. Generalmente sono in acciaio temprato complete di lucchetto e a prova di tronchese,

Un piccolo suggerimento

È la qualità dei materiali, lo spessore delle maglie e quanto queste sono unite tra loro che fa la differenza tra una discreta e un’ottima catena antifurto moto.

Il tuo budget

Di catene antifurto per moto se ne trovano di tutti i tipi e di tutti i prezzi. I modelli economici vengono proposti nella vendita online a una media intorno ai 30 euro e anche meno, mentre quelli di fascia alta costano oltre i 150 euro. Nella classica via di mezzo tra i 60 euro e i 120 euro si trovano articoli perfetti in termini di sicurezza.

La nostra scelta

1. Catena antifurto moto Radikal RKX170

scelta perché si trasporta con facilità

catena moto scooter

È una catena in acciaio temprato di 8 cm di diametro e 170 cm di lunghezza. Il rivestimento in tessuto protegge la vernice della tua moto dal rischio di graffi.

Ha una chiave di sicurezza piatta con cappuccio antipolvere e anticorrosione. Ideale per l’utilizzo quotidiano, è facile da trasportare; puoi usarlo per moto, scooter o bici.

2. Viro Catena Motocicletta

scelta perché è made in Italy

catena moto scooter

Ha un corpo in ottone massiccio e una corazza (blindatura) in acciaio cementato, temprato, ramato, nichelato e cromato. Il barilotto è protetto da piastrina contro lo scasso ed il trapano, in acciaio cementato, temprato, ramato e nichelato. Le due chiavi in dotazione sono in ottone nichelato a profilo Viro Top Security.

Sono presenti dei contropistoncini in ottone “a fungo” contro l’azione del grimaldello. La castena è semiquadra e prodotta in acciaio speciale (al manganese) cementato, temprato, rinvenuto e zincato.

Ha una sezione 10 mm ed è ricoperta da guaina di protezione di colore blu, in tessuto che minimizza l’ingombro ed è antigraffio. Viene fornita con una pratica borsa da trasporto in tela di nylon.

3. Urban Security U8K150 Lucchetto Antifurto Moto

scelta perché è testata contro sega, cesoia e martello

catena moto scooter

La catena è formata da maglie del diametro di 15 mm e della lunghezza di 150 cm. Il suo rivestimento evita danni alla vernice della moto. Ha un robusto lucchetto ed è progettata con un cilindro di ultima generazione Sek Plus Disctech, un innovativo sistema di doppia chiusura che blocca la forcella alle sue due estremità.

In questo modo viene raddoppiata la resistenza a possibili attacchi. Ha un coperchio sulla serratura per proteggerla dall’umidità e dallo sporco.

Offre un alto livello di sicurezza. È testata e approvata dai più esigenti laboratori europei indipendenti contro sega, cesoia, martello. Omologazione Classe SRA.

4. Kippen Catena antifurto con lucchetto antiscasso

scelta perché ha un buon rapporto qualità prezzo

catena moto scooter

Questa catena antifurto ha una lunghezza 1,20 metri, con maglia a sezione quadra da 10 mm. Realizzata in acciaio cementato antitaglio, è rivestita con guaina in nylon antigraffio.

Viene fornita completa di un lucchetto cementato antiscasso da 90 mm. Nella confezione sono presenti anche quattro chiavi in ottone dal profilo europeo.

5. Catena per motocicletta Kohlburg

scelta perché è davvero massiccia

catena moto scooter

Sia la catena ad anelli quadrati dallo spessore di 13 mm che l’archetto del lucchetto dallo spessore di 14 mm sono prodotti con acciaio cromato al titanio, un materiale estremamente duro. Grazie alla tipologia di acciaio e al suo spessore la catena ha ottenuto una classe di sicurezza di 10+ su 10.

Pesa ben 6,4 kg. Il cilindro di chiusura a più dischi ìoffre un’ottima protezione dal “lock-picking” ed è idoneo per essere utilizzato anche come blocco del freno a disco.

6. Biglufu Catena motocicli scooter

scelta perché può bloccare più motocicli insieme

catena moto scooter

È realizzata in acciaio al manganese 3T infrangibile ed è progettata con maglie quadrate da 15 mm. Può resistere a una tensione totale di 8 KN e una forza di taglio di 17 KN. La guaina in nylon resistente all’acqua è antigraffio e non teme l’usura, proteggendo la carrozzeria dai graffi.

Ha una lunghezza di 150 mm e puà bloccare 3 o 4 motociclette insieme. Ha un robusto lucchetto a U realizzato con grillo in lega di zinco dura da 16 mm e rivestimento in PVC spesso, resistente al taglio e agli attacchi di leva. Viene fornita con quattro chiavi in robusto acciaio inossidabile.

7. Cavo di sicurezza a combinazione per scooter Yale

scelta perché ha una luce integrata

catena moto scooter

Si tratta di un cavo di acciaio ad alta resistenza rivestito in materiale plastico trasparente anti-graffio. Il meccanismo di chiusura a combinazione a 4 cifre (10.000 combinazioni) è dotato di sistema ad alta sicurezza per la protezione contro scasso, urto e strappo.

Ha un rivestimento ergonomico in gomma e luce di supporto integrata che ne facilita l’utilizzo anche in condizioni di scarsa visibilità. La lunghezza della catena è di 1800 mm, il diametro è 10 mm e pesa 0, 4 kg.

Perché proteggere la moto con la catena antifurto

I furti di moto in Italia, pur se in calo rispetto agli anni passati (il 2020 non fa testo per via del lockdown che ci ha costretti di più a casa…) si attesta sempre intorno a cifre ben superiori alle 30’000 unità, considerando l’intero parco a due ruote che include moto, scooter e ciclomotori.

Per questo è importante assicurarsi che il tuo veicolo sia sempre al sicuro, sia in garage che in strada. Ci vogliono infatti meno di 3 minuti perché un gruppo di ladri porti via la tua motocicletta o la carichi su un furgone.

Una catena antifurto è la misura di sicurezza più semplice che puoi adottare. Non è a prova di furto (nulla lo è davvero), ma scoraggia efficacemente la maggior parte dei potenziali ladri. Attirerebbe infatti troppa attenzione tentare di aprire o rompere la catena in mezzo alla strada.

Come proteggere la moto con la catena antifurto

Le catene di sicurezza per motocicli sono generalmente realizzate in acciaio temprato, difficile da tagliare anche con un utensile elettrico. Se assicuri la tua moto attorno a un palo o a un oggetto fisso ben ancorato a terra, nessuno può portarla via.

La maggior parte delle catene antifurto è inoltre dotata di un rivestimento in tessuto o gomma per evitare che graffi la motocicletta.

Come scegliere la catena antifurto moto

Non è necessario acquistare una catena di sicurezza compatibile con un modello di motocicletta specifico. La maggior parte delle catene di sicurezza ha un design universale adatto a qualsiasi moto. Assicurati solo che sia abbastanza lunga da soddisfare le tue esigenze di sicurezza.

Prendi nota tuttavia di non fare affidamento solo su una catena di sicurezza per proteggere la tua moto. I ladri professionisti sono molto scaltri e alcuni abbastanza sfacciati da tagliare la catena.

Si consiglia quindi di utilizzare altre misure di sicurezza complementari tra cui un blocca disco, un allarme e un localizzatore.

Ecco cosa considerare al momento della scelta della tua catena.

Spessore e forma delle maglie

La prima cosa che dovresti controllare è quanto è spessa la catena. Questo determina con quanta efficacia può resistere a un attacco con uno strumento.

Lo spessore del collegamento più comune è 10 mm, anche se alcune possono arrivare fino a 13 mm. Più spessa è la sezione trasversale dei collegamenti, più sicura sarà la tua moto.

Però non prendere una catena troppo spessa se hai intenzione di portarla in giro con te. Una catena più spessa è più pesante e più ingombrante.

Lunghezza

La lunghezza della catena dipende dalle tue esigenze. La maggior parte dei proprietari di motociclette preferisce avvolgere la catena attorno alla ruota e ad altri componenti come il tubo di scarico per rendere ancora più difficile ai ladri liberare la moto.

Le catene di sicurezza per moto partono da circa 1,1 metri, ma puoi trovarne alcune lunghe fino a 1,5 o anche 2 m.

Una catena più lunga ti dà più versatilità su dove puoi fissare la tua moto. Ad esempio, puoi usare un pilastro spesso che una catena più corta non sarebbe in grado di aggirare.

Materiale

Verifica quale materiale viene utilizzato per realizzare la catena di sicurezza che stai per acquistare. Deve essere forte e resistente a diversi tipi di attacchi dei malintenzionati. Inoltre, non deve temere la corrosione e alla ruggine.

Il materiale più comune è l’acciaio temperato, solitamente abbinato ad altri materiali come il magnesio e il titanio.

Design

Oltre al tipo di materiali utilizzati, conta anche il design. Alcune catene hanno design speciali che assicurano che qualcuno con un tronchese non possa fare la leva necessaria per tagliare.

Altre hanno collegamenti specializzati alle estremità che si collegano l’uno all’altro per una maggiore sicurezza.

Un’altra caratteristica di progettazione da verificare è la forma della sezione trasversale del collegamento. Le maglie sono rotonde o angolate?

Le maglie angolate, solitamente quadrate ma talvolta anche esagonali, sono le migliori perché sono più difficili da tagliare.

Accessori

Infine controlla quali accessori sono inclusi insieme alla catena di sicurezza. Viene fornita con un lucchetto o ne hai uno tuo? È previsot un ancoraggio a terra per l’uso in casa?

Conclusioni

Se devi difendere la tua moto non fidarti solo del bloccasterzo perché si rompe troppo facilmente.
Il modo migliore per proteggere la tua moto è quello avere più livelli di sicurezza.

Ad esempio, puoi utilizzare una catena di sicurezza per dissuadere i ladri dal portare via la moto o sollevarla su un furgone. Una combinazione di lucchetto e catena ad alta sicurezza è una parte essenziale di un efficace sistema di sicurezza per moto. Se sei seriamente intenzionato a proteggere la tua moto dai furti, abbinerai però uno dei lucchetti a catena con altri dispositivi di sicurezza.

Quindi aggiungi un blocca disco per evitare che i ladri scappino in moto o la spingano via se riescono a tagliare la catena. Installa un allarme sonoro per scoraggiare i potenziali ladri. Se tutte queste misure falliscono, avere un localizzatore rende più facile recuperare la tua moto rubata.