Le 7 Migliori Casette da Giardino

Se hai un garage, sai bene come può essere difficile mantenere tutti gli attrezzi per la manutenzione del giardino al loro posto, senza intralciare le manovre dell’auto. Ma arriva un momento in cui lo spazio non basta più: di solito questo accade quando devi stivare un esercito di biciclette, rastrelli, falciatrici, attrezzature sportive, pale per la rimozione della neve… Ecco allora che viene in aiuto la migliore casetta da giardino.

Un piccolo suggerimento

Al momento di scegliere la casetta, considera lo stile della tua abitazione in modo che l’intera proprietà abbia un aspetto coerente. Prova ad abbinare alcune caratteristiche della struttura porta-attrezzi con i dettagli esterni della tua casa, come ad e il tipo di porta o il colore delle finestre.

Il tuo budget

Per acquistare una casetta di medie dimensioni nella vendita online dovresti mettere a budget tra i 200 euro e i 500 euro circa. Il prezzo dipende essenzialmente dal materiale, dalla grandezza e dalle caratteristiche extra. In genere si spende di più per i capannoni in legno rispetto a quelli in metallo o in pvc: una struttura in legno può costare oltre i 500 euro, mentre i piccoli modelli in pvc sono proposti anche a meno di 200 euro.

Se spendi di più avrai quasi sicuramente un tetto più robusto, un legno migliore, dei telai più spessi e delle porte robuste. Ma se stai solo cercando un posto dove riporre i vasi e gli utensili da giardinaggio, un capannone di plastica economico può andare ugualmente bene.

La nostra scelta

1. Casetta da giardino Outsunny

scelta perché ha una doppia porta scorrevole

capannone capanno giardino

Realizzata in acciaio zincato con superficie verniciata, questa casetta resiste alla corrosione e al calore. Riduce in modo significativo le spese relative alla manutenzione ed fornisce una migliore protezione contro fuoco, umidità e parassiti.

Offre tanti spazi per riporre molti attrezzi da giardino e, grazie alle prese d’aria, favorisce la circolazione interna dell’aria. La sua doppia porta scorrevole facilita l’accesso e può essere chiusa con un lucchetto. La sua dimensione complessiva è pari a 213 x 127 x 185 cm.

2. Casetta da Giardino Keter Manor 4×3 Shed

scelta perché è ultra sottile

capannone capanno giardino

Si fa apprezzare per le sue dimensioni sottili, progettate per adattarsi allo spazio tra casa e recinzione. Non richiede praticamente alcuna manutenzione: non si sfalda, non arrugginisce, non si deteriora né si decompone. Inoltre, ha una struttura a parete doppia, realizzata per resistere a ogni tipo di condizioni atmosferiche, e una porta ad anta singola chiudibile con lucchetto.

Il suo esterno è elegante, con finitura colore effetto legno. È progettata con una griglia di ventilazione per ottimizzare la circolazione dell’aria. Il pannello del pavimento è incluso. Una volta montata, misura 128 x 94 x 196 cm.

3. Casetta da giardino Festnight

scelta perché la luce naturale filtra all’interno

capannone capanno giardino


È un capanno realizzato in solido legno, robusto e durevole. Progettato con due finestre sulle porte, permette alla luce naturale di filtrare al suo interno. Si rivela ideale per riporre strumenti da giardino, attrezzature per la cura del prato, accessori per la casa. Inoltre, grazie al rivestimento del tetto in feltro, è resistente all’acqua. La porta può essere chiusa facilmente e bloccata con una serratura. Le sue dimensioni complessive sono di 226 x 124 x 218 cm.

4. Casetta da giardino Chalet-Jardin

scelta perché non richiede manutenzione

capannone capanno giardino

Si tratta di una casetta modulare in polipropilene adatta come ripostiglio porta-attrezzi. Ideale per tutti gli spazi, è prodotta in materiale extra robusto, composito tra resina e legno che conferiscono una notevole durata, massima robustezza e resistenza agli agenti atmosferici.

Non ha bisogno di alcuna manutenzione, si può verniciare a piacimento e dà una gradevole sensazione al tatto. Le pareti possono essere forate per il fissaggio di mensole e ganci Ha una porta a doppio battente con ampia apertura, griglie di ventilazione per favorire l’areazione e robusta pavimentazione in resina. Misura 185,80 x 236,80 x 227 cm.

5. Casetta Porta Utensili Eurobrico

scelta perché ha un trattamento anti uv

capannone capanno giardino

La casetta ha una struttura in lamiera verde zincata pre-verniciata con trattamento antiruggine e anti uv. È dotata di due porte scorrevoli e di quattro fori di areazione. Lo spessore della lamiera è di 0,27 mm, quello della struttura zincata è 0,6 mm.

È disponibile in quattro misure differenti: la più piccola è di 187 x 131 x 194 cm, quelle intermedie miduranoi 187 x 173 x 194 cm, 267 x 172 x 194 cm e quella più grande è di 267 x 300 x 194 cm.

6. Casetta Ricovero Attrezzi da Giardino Cabex Co.

scelta perché si monta con facilità

capannone capanno giardino

Casetta da giardino per ricovero attrezzi a pannelli con doghe spessore 16 mm; con porta e finestra
È costruita con doghe non impregnate di pino massello, (legno resistente e particolarmente adatto per uso esterno), proveniente da foreste eco-sostenibili e rinnovabili.

Il pavimento è formato da doghe in massello 16 mm. La struttura è ideale per il deposito di attrezzi, utensili, rasaerba, decespugliatori, biciclette e giochi vari. Le istruzioni di montaggio sono chiare e dettagliate e consentono di effettuare facilmente il montaggio.

7. Casetta da Giardino Factor Keter

scelta perché è completa di accessori

capannone capanno giardino

Offre un’isolamento efficace dalle condizioni esterne grazie alla griglia di ventilazione e al filtro skylight (anti uv). Viene fornita completa di 2 reggi-mensole, 2 mensole ed una porta ad arco a doppio battente. L’esterno è elegante con finitura colore effetto legno.

Molto spaziosa, è adatta per riporre arredamento da esterno, biciclette e attrezzi. Il pannello del pavimento è incluso e finestre laterali permettono l’illuminazione naturale. Si può chiudere con un lucchetto per una maggiore sicurezza. Una volta montata misura 178 x 195 x 208 cm.

Cosa cercare quando si acquista una casetta da giardino

Ci sono una serie di cose a cui pensare prima di acquistare una nuova casetta da giardino. Alcune delle considerazioni più importanti sono:

  • a cosa ti serve la casetta da giardino?
  • quanto spazio hai per posizionarla?
  • quanto ti serve grande?
  • in quale stile ti piacerebbe?

Vediamo insieme i diversi punti.

Scopo

La prima cosa da considerare è: a cosa ti serve? Se è una soluzione per riporre gli utensili da giardino, verifica quante cose devi immagazzinare e quanto sono preziose. Nel caso ti abbia bisogno di riporre utensili elettrici ingombranti e di valore, avrai bisogno di una struttura più grande e più sicura rispetto a quando riponi utensili manuali e vasi.

Spazio

Uno dei fattori critici da non sottovalutare è quanto spazio hai a disposizione per posizionare la casetta. Misura con precisione l’ingombro, assicurandoti di lasciare uno spazio sufficiente per l’apertura e l’accesso alla porta.

Prendi nota degli alberi o di altri ostacoli che potrebbero influire sull’altezza del capannone.

Dimensioni

Se hai intenzione di utilizzare il capannone per giardino come officina per progetti fai da te, controlla le dimensioni per accertarti che ci sia abbastanza spazio per lavorare e per muoverti. Avrai anche bisogno di una migliore illuminazione: considera finestre, doppie porte e illuminazione elettrica. Se prevedi di passare molto tempo a lavorare all’interno della struttura, potresti anche prevedere un impianto di riscaldamnento.

Stile

Se lo spazio è limitato, i modelli angolari si adattano meglio agli spazi ad angolo retto, mentre gli stili inclinati sono ideali per essere posizionati comodamente lungo un muro.

Forma del tetto
Ci sono due forme principali di tetto a due falde. Il modo in cui intendi utilizzare il capannone e quanto spazio hai a disposizione determinerà quale forma è giusta per te.

Apice. È il tradizionale tetto di forma triangolare, con due lati inclinati che si incontrano al vertice della struttura. All’interno, la parte centrale del capannone offre la maggiore altezza, mentre ai lati è inferiore.

A falda. Un tetto a due falde è inclinato solo da una parte. Di solito il tetto è più alto nella parte anteriore e si inclina verso il retro. Internamente, l’altezza maggiore è nella parte davanti, dove si trova la porta.

I capannoni più piccoli e inclinati hanno spesso tetti a falda che si inclinano su un lato.

Materiale della casetta da giardino

Le casette da giardino possono essere realizzati in vari materiali, come legno, plastica o metallo. Ciascuno ha i suoi vantaggi ed è più indicato per usi specifici.

Legno

Il materiale più tradizionale per una casetta da giardino è il legno. È un materiale naturale, che si adatta bene all’ambiente circostante. In linea di massima le strutture realizzate in questo materiale sono resistenti.

Tieni presente che il legno può deformarsi nel tempo, ma ci sono vari trattamenti per aiutarti a prenderti cura della tua casetta da giardino . Il tetto è solitamente ricoperto di feltro, anche se alcuni modelli sono progettati con scandole ad effetto tegola.

PVC

I capannoni realizzati in plastica non marciscono, non richiedono quasi alcuna manutenzione e tendono ad essere leggeri. Sono anche facili da montare.

Metallo

Le strutture realizzate in questo materiale tendono ad essere le più sicure, quindi sono una buona opzione se devi conservare oggetti di valore. Sono resistenti alle intemperie e di lunga durata.

Rivestimenti della casetta da giardino in legno

Sono disponibili diversi tipi di rivestimento per capannoni in legno. I tre stili principali sono sovrapposizione, linguetta e scanalatura, incastro maschio-femmina.

Sovrapposizione

Il rivestimento di sovrapposizione è costituito da singole strisce di legno sovrapposte e inchiodate insieme. L’angolo dei pannelli lascia defluire l’acqua piovana e dà al legno lo spazio per espandersi nel tempo. Il rivestimento sovrapposto può essere soggetto agli spifferi, quindi non è l’ideale se hai intenzione di passare molto tempo a lavorare all’interno della struttura. Per l’utilizzo come magazzino, invece, è una scelta semplice ed efficace.

Linguetta e scanalatura

Il rivestimento in stile linguetta e scanalatura si incastra per tenere fuori l’acqua e le correnti d’aria. Questi capannoni sono robusti e hanno un aspetto più ordinato e lucido.

Incastro maschio-femmina

Questo tipo di rivestimento ffre tutti i vantaggi della versione precedente e in più fa defluire con maggior efficacia l’acqua piovana.

Caratteristiche optional della casetta da giardino

A questo punto, sei pronto per considerare i vari aspetti accessori che ti consentono di identificare la casetta più adatta a spddisfare le tue esigenze.

Verniciatura

Si consiglia di optare per una vernice specifica per i capannoni. In questo modo hai la garanzia che sia durevole, che protegga la superficie e che possa resistere alle condizioni meteorologiche avverse.

Pavimentazione

Alcuni capannoni sono forniti con il pavimento incluso. In caso contrario, puoi scegliere di integrare la casetta con un pavimento fatto in vari materiali come la gomma, il legno e la plastica.

Isolamento

L’isolamento del capannone ti aiuterà a mantenerlo fresco d’estate e caldo d’inverno.

Kit grondaia

Una grondaia fa confluire l’acqua piovana in un contenitore in modo che la puoi riutilizzare per irrigare o per altri lavori di giardinaggio.

Stoccaggio

Dagli scaffali ai ganci e ai contenitori, ci sono molte opzioni di archiviazione tra cui scegliere. Se sei a corto di spazio, uno scaffale a soppalco ti può aiutare ad aggiungere un po’ di spazio sul tetto.

Rampa

La dotazione di una rampa ti facilita nel far entrare e uscire macchinari pesanti dal capannone.

Portautensili

È ideale per appendere tutti i tuoi strumenti in modo ordinato e sicuro.

Sistema di chiusura

Mantieni il tuo capanno al sicuro con un robusto sistema di chiusura. Puoi scegliere tra una serratura, una barra o un catenaccio. Le barre offrono un elevato livello di sicurezza, perché vengono posizionate per tutta la larghezza della porta e quindi non possono essere spinte verso l’interno.

Sistema di allarme

Per una maggiore sicurezza puoi prevedere di installare un sistema di allarme o delle luci di sicurezza.

Illuminazione

Le luci a energia solare o a batteria sono facili da installare. Tuttavia, se prevedi di trascorrere molto tempo nel capannone o stai creando un ufficio, la cosa migliore è realizzare un vero e proprio impianto elettrico.

Casetta da giardino come ufficio

Diversi utenti si chiedono se è possibile utilizzare la casetta da giardino per lavorare in smart working. La risposta è: sicuramente sì, ma dovrai pensare a che tipo di casetta acquistare se prevedi di usarla in questo modo. Non si tratta solo di dimensioni: avrai bisogno di un’adeguata ventilazione e di luce (ad esempio una finestra) e una pavimentazione adeguata, soprattutto se hai intenzione di utilizzare il tuo capannone per lavorare tutto l’anno.

Se pensi di realizzare un impianto elettrico nel tuo capanno, dovrai prevedere un’adeguata impermeabilizzazione e cablaggio, a meno che tu non voglia portare avenati e indietro il tuo portatile in casa per ricaricarlo. Non sono consigliati i capannoni in plastica o metallo per questo scopo, poiché entrambi tendono a diventare caldi e soffocanti. Un capanno in legno con finestra è la soluzione migliore come ufficio da giardino.

Dove posizionare la casetta da giardino

Scegli attentamente il punto in cui installare la casetta e prendi nota delle dimensioni della struttura che puoi inserire nel tuo spazio. Evita le aree in cui tendono a formarsi le pozzanghere, non metterla sotto gli alberi dove foglie e rami potrebbero cadere sul tetto e non scegliere l’unico punto soleggiato del giardino.

Pensa se vuoi metterla ben in vista oppure se preferisci nasconderla: in quest’ultimo caso, avrai bisogno di spazio anche per piantare delle siepi. Lascia un adeguato spazio tutto intorno al capanno in modo da poter effettuare la manutenzione periodica, se necessario. Tieni presente che una casetta da giardino installata in una posizione molto esposte potrebbe richiedere l’ancoraggio al terreno.

E pensa anche alla comodità: non mettere il capanno in fondo al giardino se hai bisogno di utilizzarlo di frequente.

Base della casetta da giardino

La base deve essere in piano e sicura. Installa una base in cemento e posa la pavimentazione. Puoi fare tutto da solo: ciò di cui hai bisogno è una superficie piana e stabile per iniziare. Quindi puoi posare sopra le lastre di pietra, prima di costruire il tuo nuovo capannone.

La base dovrebbe essere delle stesse dimensioni del tuo capanno: in caso contrario ti ritroverai con gli schizzi quando piove. Oppure aggiungi delle grondaie per raccogliere l’acqua piovana da utilizzare in giardino.

Manutenzione della casetta da giardino

Il tipo di manutenzione a cui devi sottoporre la tua casetta da giardino dipende molto dalle condizioni in cui si trova al momento dell’acquisto. Se dice “pronta per essere dipinto”, significa quasi certamente che il legno non è trattato e avrà bisogno di una sorta di rivestimento protettivo. Nel caso tu non voglia dipingere la struttura, puoi usare un rivestimento protettivo per legno.