I 7 migliori case computer 2022

case computerQuando decidi di acquistare un computer fisso devi accettare molti compromessi: la quantità di memoria ram disponibile, la capacità dell’hard disk, le dimensioni dello schermo…

Proprio per questo c’è una nutrita schiera di appassionati fai da te che preferisce assemblare il pc per proprio conto, acquistando tutti i singoli componenti hardware separati. Fra questi, c’è il migliore case computer.

Il suo compito è di estrema importanza, perché ti consente di tenere al sicuro i componenti interni da urti e qualsiasi interferenza esterna. Deve inoltre assicurare un flusso d’aria ottimale per consentire la dissipazione del calore. Senza dimenticare, naturalmente. l’estetica.

Un piccolo suggerimento

Anche se nella scelta del case puoi avere una certa flessibilità, dando spazio alla creatività se devi assemblare un pc gaming, non puoi prescindere dai componenti che vi devi alloggiare.

Essendo il contenitore di tutta la componentistica, il consiglio è quello di sceglierlo come ultimo in assoluto, valutando con cura tutto ciò che dovrà accogliere al suo interno.

Il tuo budget

Sul mercato esistono diverse tipologie di case in base alle dimensioni. Ogni variante inoltre può essere adatta ad un determinato utilizzo, per alloggiamento di schede madri che hanno una precisa disposizione dei fori per le viti.

Puoi trovare dei case in fascia bassa a partire da 30 – 50 euro, in fascia media tra 70 e 110 euro e in fascia alta dai 120 euro in su.

1. Corsair Carbide Spec-Omega rgb Case da Gaming

scelto perché permette sempre nuove modalità di illuminazione

case computer


Presenta un accattivante look angolare e un pannello anteriore e laterale unico in vetro temprato, per non passare inosservato. La zona di illuminazione integrata con fascia frontale a led rgb, ha due ventole incluse Corsair HD120 RGB; la compatibilità con un radiatore da 360 mm e un Lighting Node Pro offrono milioni di modi di illuminare il tuo PC: puoi sfruttare l’ampia serie di effetti integrati o creane di nuovi.

L’intuitivo design interno che sfrutta il concept Direct Airflow Path rende semplice costruire sistemi pulitissimi e fornire aria fresca ai componenti che generano maggior calore. Costruito per sfoggiare il tuo sistema e catturare l’attenzione come nessun altro, questo è il case spec definitivo.

2. Phanteks Eclipse P400S Tempered Glass Midi-Tower

scelto perché ha una linea pulita

case computer


Case dal fattore di forma a Midi-Tower, costruito in abs, Acciaio e vetro temprato, nella versione insonorizzata. In aggiunta al pannello in vetro prevede il posizionamento di una striscia led rgb interfacciabile con i sistemi Asus Aura Sync e MSI Mystic Light Sync, oppure con il controller in dotazione che gestirà anche l’illuminazione a led situata nella parte bassa del frontale.

Ha preinstallato nel frontale e nel posteriore 1 ventola da 120 mm e supporta anche ventole da 140 mm, tali per cui le configurazioni possibili sono: nel frontale 3×120 o 2×140 mm (1×120 mm presente), al top opzionali 2×120/140 mm, nel posteriore 1×120 mm (presente).

L’interno permette l’installazione di schede madri sino al formato ATX, schede video con lunghezza massima di 395mm, dissipatori ad aria per CPU da 160mm, alimentatori da 270mm e, lato storage, di due drive da 3,5″ e due da 2,5″. Dimensioni: larghezza 210 mm, profondità 470 mm, altezza 465 mm. Le connessioni esterne prevedono 2 USB 3.0 e 2 audio HD.

3. Anidees AI Crystal Vetro temperato

scelto perché dà un senso di notevole robustezza (pesa 22 kg)

case computer

Questo case è un mastodontico tower in vetro e acciaio, con dimensioni pari a 62 x 23,5 x 59,5 cm. Ha pannelli laterali in vetro temperato di elevato spessore, che contribuisce a far raggiungere il peso complessivo di 22 kg. Supporta  HPTX .XL-ATX E-ATX (12 x13 EEB)/ EEB 14 “x 14”, ATX, m-ATX, mini-ITX MB.

Ha un design cubico a doppia camera per un miglior flusso d’aria e per la gestione del cable management, con potenziali configurazioni di raffreddamento a liquido push pull, filtri per la polvere.

4. DeepCool Matrexx 55 Midi-Tower Black computer case

scelto perché le due prese d’aria laterali garantiscono un buon flusso d’ariacase computer

Mette in mostra un pannello laterale ed un frontale in vetro temperato da 4 mm frameless in abbinamento ad una struttura realizzata in lamiera d’acciaio verniciata dallo spessore di 0,6 mm; nella parte frontale si trova anche una sottile linea verticale di led rgb personalizzabile onboard direttamente dal pannello I/O.

Supporta l’installazione sia di sistema di raffreddamento a liquido che ad aria in diverse configurazioni. Per quanto riguarda il sistema a liquido: sistema di raffreddamento a liquido del radiatore 120/140/240 / 280 mm nella parte superiore; sistema di raffreddamento del liquido del radiatore da 120 mm nella parte posteriore; sistema di raffreddamento a liquido del radiatore 120/240/360 mm nella parte anteriore.

Inoltre supporta l’installazione di ventole di raffreddamento: 2 × 120/2 × 140 mm ventola in alto; 1 × 120 mm ventola nella parte posteriore; 3 × 120 mm ventola nella parte anteriore. L’ampia area di presa d’aria sui due lati del pannello anteriore garantisce un flusso d’aria ottimale per i sistemi. È compatibile con tutti i formati di schede madri fino a E-ATX.

5. Sharkoon TG5 blu case da gaming midi ATX

scelto perché la rimozione del pannello frontale è molto comoda per l’assenza dei cavi

case computer

Case progettato su misura per gli appassionati dell’hardware che hanno intenzione di mostrare tutta la potenza contenuta all’interno del proprio cabinet. Grazie al pannello frontale e laterale in vetro temperato è possibile mettere in evidenza tutta la componentistica. Monta tre ventole da 120 mm led preinstallate sul frontale ed una da 120 mm a led sul retro del case, assicurando il massimo dell’illuminazione (quattro colorazioni disponibili).

Il case presenta numerose possibilità per nascondere cavi, fino a tre HDD da 3,5” o due SSD da 2,5”e alimentatore, in modo da esaltare ogni singolo componente. Questo consente la messa a fuoco dell’hardware lasciando inalterato il flusso d’aria. I fori per la ventilazione presente su entrambi i lati e la parte superiore del case assicurano una soluzione ottimale per il raffreddamento delle unità.

Qualora fosse necessario è possibile installare un dissipatore per la CPU con un altezza massima di 16,7 cm attraverso il foro presente sul vassoio della scheda madre. Piena compatibilità per il raffreddamento a liquido.

6. Itek Smallcom-P Case mini tower

scelto perché ha delle dimensioni ultra-compatte

case computer

Si presta alla configurazione di svariate soluzioni office e non solo.. Nelle sue dimensioni contenute (17,1 x 36 x 30,8 cm) permette di installare schede madre in formato Micro ATX e Mini ITX, alimentatori formato ATX (quindi standard) e schede video con dimensioni fino a 260 mm.

È progettato con 3 alloggiamenti per drive SSD e/o HDD e di 4 slot PCI. L’airflow è facilitato dal pannello laterale ampiamente traforato, e alla possibilità di installare due ventole, di cui una già in dotazione nel retro da 92 mm.

7. Aerocool Streak Case CS105BL

scelto perché ha un design interessante

case computer

Con finestra laterale in acrilico e ventola anteriore illuminata da 120 mm, questo è un mini tower ad alte prestazioni con supporto per schede madri Micro-ATX e Mini-ITX. Ha tre versioni diverse tra cui scegliere: blu, rosso e nero.

Il layout interno ti dà grande libertà quando configuri il raffreddamento del tuo PC. Ha il supporto per il raffreddamento a liquido, spazio per una ventola opzionale da 80 mm nella griglia posteriore e un’altra ventola da 120 mm nella parte inferiore del pannello frontale.

Vantaggi di assemblare il pc?

Chi sceglie di montare da sé un assemblato acquistando solo i pezzi migliori non deve subire i soliti compromessi in termini di qualità e prestazioni. Certo non è un’operazione alla portata di tutti, occorre conoscere un briciolo di elettronica per assemblare i migliori pc personalizzati. Ma se sei un appassionato di gaming o sei tra coloro che vogliono avere prestazioni eccezionali da ogni singolo componente, per elaborazione video o per studio/lavoro, può avere una sua logica fare la scelta di costruire da sé il nuovo computer.

Tutto l’hardware si può acquistare comodamente nella vendita online, completando poi l’insieme con il computer case, ovvero la “scatola” (o lo chassis, che dir si voglia) cioè il contenitore che deve alloggiare i vari componenti (escludendo schermo, tastiera e mouse). Se possibile, acquistane uno con alimentatore già incluso e risparmierai un bel po’ di problemi.

Quali caratteristiche deve avere un case computer?

Pensare di risparmiare dopo aver speso molti soldi per l’hardware non è la cosa migliore, perché i componenti elettronici di un personal computer producono calore soprattutto quando sono sotto sforzo, calore che deve essere dissipato e gestito dal sistema di ricircolo d’aria del case. Perciò per prima cosa ti serve una struttura con buoni spazi per alloggiare i diversi componenti e con un sistema di ventole integrato efficiente.

Un case pc gaming pensato per i videogiochi non è dissimile da quelli tradizionali ma deve avere caratteristiche precise. Questi modelli spesso hanno estetiche esuberanti, impreziosite da sistemi di illuminazione a led, con finestre in plexiglas che offrono una visione scenografica degli interni, specie se hai ventole con led rgb integrati. Ma non è solo l’estetica che ti deve orientare in questo caso: un case per pc gaming deve contenere al suo interno tutte le parti necessarie per far funzionare al meglio il videogioco con ottime performance senza farti perdere efficienza.

Come acegliere il pc case per assemblare il computer?

Se stai cercando di costruire uno dei migliori pc che si possa immaginare, è sicuramente allettante mettere tutte le tue energie nella ricerca dei migliori processori, SSD, RAM e, naturalmente, la migliore scheda grafica. Tuttavia dovresti anche concentrarti nella ricerca del miglior case per pc, ovvero la “scatola” che deve contenere tutti i tuoi componenti hardware.

Caratteristica principale del case è che alloggi tutti i componenti del tuo pc in modo da proteggerli dagli urti, ma soprattutto che li mantenga al fresco, perché generando calore quando sono in funzione questo possa essere dissipato, per evitare il surriscaldamento.

La scheda madre, l’alimentatore, le schede ATX, i LED e i pulsanti, le ventole e tutti gli altri componenti necessari per creare un pc sono alloggiati all’interno dello chassis e sono accessibili aprendo i pannelli laterali, in genere quello sinistro. Il pannello laterale destro fa accedere allo spazio dietro la scheda madre, che è generalmente lo spazio dedicato a sistemare i cavi, in quanto i cavi in qualsiasi altro punto possono intasare il flusso d’aria all’interno del case.

I migliori case per pc possono anche sembrare qualcosa di “meno importante” rispetto ad un processore di grande prestazione o a un robusto Nvidia GeForce RTX 2080 Ti . Tuttavia, poiché il calore è il nemico mortale di tutti i componenti del PC , avere una custodia per PC affidabile in grado di ottimizzare il flusso d’aria è di fondamentale importanza per la vita del PC.

Come scegliere il case computer?

Il mercato di riferimento ha tanti di quei modelli e configurazioni che può essere difficile orientarsi nella scelta del migliore case.

Tieni anche presente che la struttura che stai per acquistare determinerà quanto spazio avrai a disposizione per l’espansione futura. Quindi, se vuoi mantenere il tuo PC sempre aggiornato, il consiglio è di trovare il migliore case per PC, dandogli il giusto peso nel budget che devi avere a disposizione per assemblare il pc da solo.

Ecco quindi tutto quello che devi sapere sui case per PC prima di acquistare il tipo giusto, secondo ciò che è disponibile sul mercato.

ATX e ITX: qual è la differenza?

Non farti prendere dal panico se queste abbreviazioni non significano nulla per te. ATX, sta per Advanced Technology eXtended, denota una specifica di configurazione della scheda madre o, semplicemente, una progettazione della scheda madre. Le più comuni sono le schede standard e Micro ATX

Le schede ATX standard sono 12 × 9.6 pollici (305 × 244 mm). Per quanto riguarda le Micro ATX , tali schede madri possono avere la dimensione massima di 9,6 × 9,6 pollici (244 × 244 mm). Un altro tipo di scheda madre è la Mini ITX di dimensioni 6,7 × 6,7 pollici (170 × 170 mm). Tali schede vengono solitamente utilizzate in sistemi informatici di piccole dimensioni. C’è anche una Mini ATX , che è leggermente più piccolo di Mini ITX – 5,9 × 5,9 pollici (150 × 150 mm). Uno dei più piccoli fattori di forma sarebbe la Nano ITX (4,7 × 4,7 pollici / 120 × 120 mm) e la Pico ITX (3,9 × 2,8 pollici / 100 × 72 mm)

Nel complesso, la dimensione di ogni case per pc è determinata dalla dimensione della scheda che può supportare – in genere i case più grandi hanno schede madri più grandi e viceversa. Ma tieni presente che qualsiasi case per computer che ospita una scheda madre di dimensioni maggiori può anche supportare schede di dimensioni più piccole. Di conseguenza, prima di selezionare il telaio di un computer, assicurati quale scheda madre ti piacerebbe avere e poi controlla se il case del PC scelto corrisponde alle tue esigenze.

Quali tipi di case per pc?

Ovviamente, tutti gli chassis per pc hanno dimensioni e forma diverse. Quindi, ci sono termini speciali che denotano queste caratteristiche.

Tuttavia, i diversi produttori possono fornire definizioni differenti per le loro forme di case. Pertanto, chiarisci sempre le dimensioni esatte del case del computer che desideri acquistare.

Case desktop

Il case desktop da ufficio ha un design orizzontale ed è ampiamente utilizzato negli ambienti aziendali per risparmiare spazio in quanto può essere facilmente posizionato sul desk sotto il monitor.

Case SFF

È l’acronimo di case Small-Form-Factor. Il termine parla da sé: i case SFF sono più compatti dei case desktop ma allo stesso tempo hanno quasi le stesse opzioni. Gli chassis SFF supportano schede madri più piccole di Micro ATX (di solito queste sono mini schede ITX).

Possono avere forme che sembrano scatole da scarpe, cubi e casse di libri. Grazie a questa costruzione compatta, sono molto apprezzate per i PC da gioco e da home theatre.

Case mini tower

Alcuni altri termini che puoi trovare in giro mentre cerchi un case per pc includono i case mini tower, mid tower e full tower. I mini case pc tower hanno altezza inferiore a 40 cm, ciò che coincide con la dimensione dei case desktop. Di solito hanno solo uno o due alloggiamenti esterni e supportano le schede micro ATX.

Case mid tower

Le mid tower sono alte da 40 a 53 cm circa e hanno da due a quattro alloggiamenti esterni. E se le mini tower possono ospitare solo una GPU, questo tipo di case può supportarne fino a due.

Case midi tower

Recentemente è apparso anche un nuovo termine, midi tower, che presuppone un case più piccolo della Mid-Tower ma più grande della Mini-Tower. Le Midi Tower sono da due a tre alloggiamenti esterni. Tuttavia, questo termine è abbastanza intercambiabile con mid-tower.

Case full tower

Per quanto riguarda i case full tower, hanno un’altezza che può arrivare fino a 70 cm. Le torri full-tower hanno solitamente da cinque a dieci alloggiamenti per unità accessibili esternamente e devono essere posizionate sul pavimento.

Supportano schede madri ATX, EATX o anche XL-ATX. Tutte le tower che sono più alte di 70 cm sono chiamate torri super o ultra .

Case mod tower

Il mod tower è un sistema di case che può essere integrato ponendo nuovi case in cima, per esempio, per aggiungere più capacità di raffreddamento.

Come si raffredda il pc?

Esistono due tipi di sistemi di raffreddamento utilizzati nei pc e le torri delle workstation sono generalmente costruite per contenere entrambi: raffreddamento ad acqua, raffreddamento ad aria. Il migliore per te dipende da cosa pensi di utilizzare per il tuo processore.

Raffreddamento ad aria

I sistemi di raffreddamento ad acqua sono generalmente più ingombranti e richiedono più spazio rispetto ai sistemi di raffreddamento ad aria, ma tendono anche ad essere più efficaci nei loro lavori, raffreddando le parti del pc con maggiore efficienza rispetto ai refrigeratori d’aria.

Se hai deciso per il sistema di raffreddamento ad acqua, devi verificare quanto ingombrante sia il radiatore e le ventole che compongono il sistema, e assicurati che ci siano dei supporti nella custodia del pc che li possa contenere.

Le torri pc hanno generalmente spazio e supporti sufficienti nella parte superiore e posteriore per contenere un sistema di raffreddamento ad acqua, ma si dovrà acquistare un telaio notevolmente grande per supportare un sistema di raffreddamento ad acqua senza compromettere altri accessori.

Raffreddamento ad acqua

I sistemi di raffreddamento ad aria sono più facili da montare e si dovrà solo controllare lo spazio tra la parte posteriore del case del PC e il supporto della scheda madre per vedere se c’è abbastanza spazio per la ventola che hanno scelto per il telaio. Le torri del computer in genere hanno spazio anche per un sistema di raffreddamento ad aria, ma bisognerà controllare lo spazio fornito per vedere se tutto andrà bene dopo l’installazione della ventola.

Porte e slot nel case per pc?

Decidere lo spazio richiesto per i dischi rigidi, le schede audio, le schede Ethernet e le schede di acquisizione video è importante quanto trovare spazio per la GPU e la scheda madre. A questo punto, starai anche pensando a che aspetto deve avere il case. Avere un sacco di porte usb, jack per cuffie e pulsanti sulla parte anteriore e sui lati del case del processore può essere conveniente e utile per le persone che non si preoccupano delle apparenze.

Ma chi tiene all’estetica non vorrebbe un risultato finale disordinato. Quindi, si dovrebbe anche considerare la disposizione delle prese Input/Output per spostare di conseguenza i componenti interni.

I case più grandi presentano anche più slot di espansione. Questi slot offrono posti per più schede video e aggiornamenti per la workstation. Tuttavia, uno chassis per workstation più piccolo ha un aspetto compatto e non occupa tanto spazio accanto al processore. Tende anche a costare meno di quelli più grandi.

La possibilità di utilizzare dei lucchetti di plastica che tengono insieme il case del processore per un facile accesso, in funzione di non dover smanettare con gli attrezzi, è utile per qualsiasi utente al fine di evitare di fare fatica e sprecare risorse quando si cerca di aggiornare e riparare il sistema. La gestione dei cavi e la facilità con cui la custodia può essere aperta ed esaminata sono altri fattori da tenere in evidenza.

Avere porte e slot di espansione aggiuntivi è sempre utile per le persone che desiderano espandere e aggiornare il proprio sistema in futuro. Tuttavia, alla fine, dipende dalle preferenze di ciascuno.

Gestire lo spazio interno nel case computer?

Quando si valutano le caratteristiche del case, la cosa più importante da guardare è quanto sia compatibile con le dimensioni della scheda madre. Quindi, quando scegli una scheda madre Micro ATX o Mini ITX, puoi optare per uno chassis più piccolo . Si utilizza una torre più grande quando si ha una scheda madre di grandi dimensioni come la scheda madre ATX estesa.

La quantità di hardware che stai per mettere al suo interno è anche qualcosa a cui pensare prima di acquistare il case del processore ideale. Anche la dimensione della GPU (Graphics Processing Unit) che installerai è un fattore importante, in quanto la maggior parte limiterà l’area presa dalla GPU. Quindi, anche se hai deciso di acquistare un case più grande, devi verificare la quantità di area assegnata alla GPU. Un case più piccolo potrebbe richiedere la rimozione di un condotto o di un accessorio per adattarsi a una GPU eccezionalmente grande.

Questa stessa logica viene utilizzata in caso di unità PSU (alimentatori), perché se la maggior parte dei case si adattano a PSU di dimensioni regolari, alcuni sono espansi per adattarsi a PSU molto più grandi oppure, in alcuni casi, sono costruiti per contenere piccoli ma più costose PSU.

Di che materiale è fatto il computer case?

Un aspetto molto importante da considerare è il materiale, che deve essere sufficientemente robusto per supportare tutti i dispositivi interni. Dovrebbe anche essere anti dust per evitare di attirare troppa polvere.

La maggior parte delle custodie per mainframe utilizza acciaio, plastica o alluminio, ma può anche essere costruita in vetro o in legno. Ciascuno di questi materiali presenta vantaggi e svantaggi.

Acciaio

Uno chassis in acciaio è generalmente molto più pesante di qualsiasi altro tipo di telaio. Ha un sistema di raffreddamento adeguato e di solito è anche a buon prezzo. Poiché sono più pesanti di qualsiasi altro tipo di case, sono difficili da spostare, ma sono anche molto robusti.

Plastica

Un case realizzato in plastica come componente principale è economico e più leggero di uno con chassis in acciaio, ma non si raffredda come un modello in acciaio. Anche la plastica può essere influenzata negativamente dal calore dei componenti.

Alluminio

Il materiale più utilizzato nella produzione è l’alluminio. È un materiale molto resistente ed è anche leggero. Il case in alluminio fornisce anche le migliori prestazioni di raffreddamento, specialmente quando sono confrontate con un tipo in plastica. Lo svantaggio è che ha prezzi più alti rispetto rispetto altri materiali per case.

Vetro

Per chi ha necessità di far vedere la componentistica, specie se dotata di luci rgb e al neon o per mettere in risalto il sistema di raffreddamento liquido, è possibile personalizzare il case sostituendo parte della lamiera che costituisce la paratia laterale con plexiglas o vetro temperato.

I case tradizionali sono in genere bianchi o neri ma personalizzarli con finestre laterali, ventole illuminate e guaine multicolori, consente di aumentare l’aspetto estetico, apprezzato soprattutto dai gamer più appassionati.

Alimentare il case computer?

Molti case di pc in commercio sono venduti con alimentatore incluso. Ma l’alimentatore fornito in dotazione potrebbe non essere quello giusto per il sistema che si desidera installare, perché l’alimentazione elettrica serve per indirizzare l’elettricità a componenti del computer come la scheda madre, le unità e i ventilatori.

È di fondamentale importanza la scelta dell’alimentatore di dimensioni giuste, adatto a ciò che è necessario per eseguire il processore personalizzato, specie se fai parte della categoria dei giocatori più accaniti: questo elemento dovrebbe essere il numero uno della tua lista in quanto il tuo PC avrà bisogno di più energia di un tipo standard. Oppure se ti piace un certo case anche se non ha l’alimentazione corretta, dovresti poter acquistare un alimentatore aggiuntivo che sostituirà l’alimentatore incluso.

Un esempio è il caso di un sistema di gioco premium installato su un telaio ATX standard con alimentatore inclusa che potrebbe non essere abbastanza potente per alimentare auto grafiche di grandi dimensioni o raffreddamento ad acqua e qualsiasi altre periferiche che richiedono molta potenza per funzionare.

È facile installare i componenti nel case

Quando si sceglie un case del processore, si dovrebbe considerare quanto sia facile installare l’hardware. La scelta di un case di facile accesso ridurrà la quantità di tempo da dedicare all’allestimento della workstation. Inoltre, avere a portata di mano un case di facile accesso è vantaggioso a lungo termine, in quanto si potrebbe desiderare di aggiungere nuovo hardware.

Alcune di queste funzionalità possono includere un vassoio della scheda madre rimovibile, gabbie di unità rimovibili e supporti di espansione senza utensili, pannelli e sistemi di guide di trasmissione. Essere in grado di rimuovere la scheda madre renderà più semplice lavorare su altre aree e avere sistemi senza attrezzi significa che non sono necessarie viti o cacciaviti. La scelta di un case che abbia funzionalità di installazione semplici ti farà risparmiare tempo ed evitare molta frustrazione.

I case pc non sono semplicemente un contenitore in cui alloggiare il sistema mainframe. Offre funzionalità aggiuntive che semplificano la vita e aggiungono valore. Questi includono accessori come orologi, termometri digitali che monitoreranno i componenti all’interno del case insieme ai controller delle ventole per consentire di controllare le prestazioni di raffreddamento della workstation. Alcune di queste funzionalità nuove e migliorate consentiranno un accesso più semplice alle porte usb, ai jack cuffie e ai jack microfono.