I 7 Migliori Aspirapolvere per la Casa e l’Ufficio

Il miglior aspirapolvere per pulire la casa e l’ufficio è progettato all’insegna della massima comodità ed efficienza. Ogni dispositivo offre un’esperienza di pulizia diversa. Sul mercato ci sono infatti modelli senza filo o con filo, con sacco o senza sacco, progettati per aspirare solo detriti secchi o anche bagnati… Con così tante opzioni disponibili, può essere difficile orientarsi.

Un piccolo suggerimento

Ci sono due domande importanti da porsi quando si acquista un aspirapolvere: è facile da maneggiare? può davvero rimuovere polvere e sporco da tutte le aree della mia casa? Considera su quali superfici passerai l’aspirapolvere, se la tua casa è disposta su uno o più piani e quanto tempo hai a disposizione per pulire.

Il tuo budget

Tutto sta nel capire quale tipo ti interessa acquistare. Nella vendita online trovi i modelli a traino a partire da 60 euro. Sono completi di tutti gli accessori indispensabili per una pulizia accurata, inclusa la spazzola per tappeti e quella per pavimenti. Tieni però presente che i tipi più economici possono essere progettati con sacchetti raccogli-polvere più piccoli e una potenza di aspirazione ridotta.

Le scope elettriche senza filo sono proposte in una fascia di prezzo compresa tra i 90 euro e i 200 euro. Questi ultimi modelli offrono prestazioni superiori e durano per anni.

La nostra scelta

1. Aspirapolvere con sacco Electrolux PD82-GREEN Pure D8

scelto perché è molto silenzioso

aspirapolvere a traino


Sviluppato con tecnologia SmartMode, effettua la regolazione automatica della potenza nel passaggio tra pavimenti e tappeti. L’innovativa combinazione del motore, del sistema sigillato e della spazzola garantisce una pulizia silenziosa su tutti i pavimenti.

Viene fornito completo di Spazzola OneGo Power Clean per un’aspirazione efficace su ogni tipo di pavimento. È realizzato al 75% con plastica riciclata, rivelandosi così molto attento all’ambiente. La maniglia da trasporto bilanciata consente di muoversi liberamente.

2. Aspirapolvere senza sacco Rowenta RO2913EA Swift Power Cyclonic

scelto perché è efficiente ma compatto

aspirapolvere a traino

Offre risultati di pulizia profonda in un formato compatto e ultra leggero (meno di 5 kg), per semplificare le faccende domestiche. La sua potente tecnologia ciclonica avanzata produce un elevato livello di separazione di aria e polvere, per prestazioni di pulizia elevate con risultati di lunga durata. È dotato di bocchetta lancia piatta 2 in 1 per pulire in modo pratico ed efficiente anche i punti più difficili.

I suoi 3 livelli di filtraggio eliminano il 99,98% della polvere. Il raggio del cavo è ad ampia azione e la sua lunghezza di 7,6 m consente di raggiungere ogni angolo della casa. Le sue dimensioni ridotte lo rendono pratico da muovere e semplice da riporre.

3. Ariete 2761 Handy Force Scopa Elettrica con filo

scelta perché ha l’aspirabriciole incorporato

scopa elettrica

È un modello 2 in 1: si può utilizzarla sia come scopa verticale, sia come aspirapolvere portatile. Il suo corpo leggero e slanciato e l’impugnatura ergonomica permettono di muoversi agevolmente in tutti gli spazi raggiungendo anche gli angoli più difficili. La tecnologia ciclonica garantisce la perfetta eliminazione di polveri, acari e batteri dalle superfici di casa.

Il filtro Hepa assicura il massimo trattenimento delle micro polveri all’interno del serbatoio. Si rivela così ideale per le persone allergiche a pollini o ai peli degli animali domestici. La spazzola universale è idonea per la pulizia profonda dei pavimenti in cotto, marmo, gres porcellanato e ceramica, oltre che per i tappeti. Il cavo ha una lunghezza di 5 metri.

4. Hoover FD22RP011 Freedom Scopa Elettrica Senza Filo

scelta perché è ideale per gli animali domestici

scopa elettrica

Si tratta di una scopa senza cavo, concepita per offrire il massimo comfort e la massima flessibilità durante l’utilizzo. Grazie all’aspirabriciole integrato e ad una serie di accessori, è un vero alleato per ogni esigenza di pulizia. Facile da staccare, l’aspirabriciole è ideale per pulizie quotidiane di tutte le superfici, sopra ai pavimenti e per raggiungere gli spazi più stretti.

La Mini Turbospazzola, permette di rimuovere in profondità i peli di animali dagli imbottiti di casa. Si ricarica in 6 ore e offre un’autonomia di 25 minuti. Il pratico supporto a muro consente di riporre l’apparecchio e gli accessori dopo l’utilizzo.

5. Aspirapolvere a cilindro AmazonBasics

scelto perché è leggero e compatto

aspirapolvere ciclonico

Questo aspirapolvere emette 700 W di potenza ed è caratterizzato da una maneggevolezza fluida. Il suo sacco per la polvere riutilizzabile evita l’acquisto di sacchetti usa e getta. Una volta conclusa la pulizia, basta premere il pedale di riavvolgimento del cavo dell’aspirapolvere e riporre l’unità fino al prossimo utilizzo. È inclusa in dotazione un’ampia varietà di bocchette per una pulizia più accurata.

Si rivela utile per spolverare scale, parquet e tappezzeria, nonché per pulire attorno ai mobili. Inoltre, l’aspirapolvere appartiene alla classe energetica A, che ne garantisce l’efficienza energetica (e una riduzione dei costi in bolletta), consentendogli, allo stesso tempo, di conservare una potenza notevole.

6. Aspirapolvere con Sacco Bosch BGL3A209

scelto perché consuma poco

aspirapolvere a traino

Il suo motore HiSpin Motor è progettato com pale aerodinamiche ed eroga un flusso d’aria ben calibrato per raccogliere la polvere in modo efficace con un basso consumo energetico. La sua potenza da 600 W è paragonabile a quella di un modello da 2500 W.

La spazzola per pavimenti duri delicati è pensata per la pulizia delle fughe tra le piastrelle o le assi del pavimento. Adatta alla pulizia di superfici delicate come il parquet. I sacchetti PowerProtect (autosigillanti) garantiscono elevate prestazioni anche quando il sacchetto si riempie.

7. Aspirapolvere senza sacco Samsung Air Track VCC43U1V3D/XET

scelto perché richiede una bassa manutenzione del filtro

aspirapolvere a traino

Il sistema Twin Chamber divide il classico contenitore della polvere in due scomparti, consentendoti di pulire meglio e più a lungo. La potente aspirazione genera un’elevata forza centrifuga che fa circolare le particelle di polvere attraverso la camera interna, in questo modo lo sporco e i detriti vengono separati dal flusso dell’aria.

Le particelle più grandi vengono filtrate e dirette alla camera esterna finché non sei pronto per svuotare il contenitore. Per svuotare il contenitore bastano tre passaggi: premere il pulsante, estrarre il contenitore della polvere e svuotare il contenuto nell’immondizia con un semplice movimento del polso. Utilizza un filtro Hepa.

Tutto ciò che devi sapere prima di scegliere un aspirapolvere

Lo ami oppure lo odi. Qualunque sia il tuo rapporto con aspirapolvere, non ci sono dubbi: questo apparecchio è la chiave per mantenere la tua casa pulita. Non sorprende che un aspirapolvere di qualità occupi sempre un punto centrale nell’armadio delle pulizie, davanti e a portata di mano. Gli aspirapolvere più efficienti eliminano rapidamente sporco e detriti e possono anche rimuovere allergeni, peli di animali domestici e altro dai tuoi spazi abitativi.

Che tu abbia pavimenti duri o moquette, un aspirapolvere fa molto di più che togliere lo sporco in giro: lo aspira in modo che tu possa smaltirlo per sempre! Utilizzando un motore per generare potenza di aspirazione e una testina di pulizia con una spazzola, i detriti vengono aspirati nell’ugello e viaggiano verso un sacchetto o un contenitore di raccolta della polvere per lo smaltimento successivo.

Alcuni aspirapolvere hanno anche un sistema di filtraggio per intrappolare minuscole particelle e impedire che vengano rilasciate nell’aria attraverso lo scarico di aspirazione. Dopo alcune passate con l’aspirapolvere, avrai pavimenti più puliti privi di impurità e con un bell’aspetto.

Con sacco o senza sacco

Anche se gli aspirapolvere con sacco sono stati il ​​pilastro del mondo delle pulizie per decenni, molti nuovi modelli sono progettati senza sacco. Ciò significa che non sarà necessario acquistare e sostituire regolarmente il sacchetto all’interno dell’aspirapolvere. Tutto ciò che devi fare, invece, è svuotare il contenitore di raccolta della polvere nell’aspirapolvere senza sacchetto e, di tanto in tanto, lavarlo.

Lo svantaggio degli aspirapolvere senza sacco è che dovrai svuotare un contenitore sporco e polveroso sopra un bidone della spazzatura e questo può far tirare su col naso e starnutire chi soffre di allergie.

Gli aspirapolvere con sacco, invece, raccolgono tutto in un sacchetto facile da smaltire che può essere semplicemente gettato nella spazzatura. Tuttavia, man mano che la sacca si riempie, potresti notare una riduzione dell’aspirazione. Inoltre, avrai i costi ricorrenti per l’acquisto di nuovi sacchetti e a volte possono essere difficili da rintracciare nel momento in cui il tuo aspirapolvere esce di produzione.

Peso

Se ti è mai capitato di spingere un aspirapolvere durante una lunga sessione di pulizia o lo hai trascinato su e giù per le scale, sai bene che il peso è importante. Può essere molto stancante spingere e tirare un aspirapolvere pesante. Fortunatamente, molti aspirapolvere sono progettati per essere più agili delle macchine ingombranti di alcuni decenni fa.

Tieni presente che anche gli aspirapolvere a traino più pesanti potrebbero esser in realtà maneggevoli, poiché non richiedono di spingere e tirare l’apparecchio nella stanza. Dotato di un lungo tubo con ugello, l’apparecchio rimanere infatti fermo sul pavimento mentre si passa l’aspirapolvere nelle immediate vicinanze prima di farlo rotolare verso la prossima destinazione. Tuttavia, è comunque importante prestare attenzione al peso di un aspirapolvere, soprattutto se sarà necessario portarlo su e giù per le scale.

Le scope elettriche sono generalmente gli apparecchi più leggeri disponibili. Sono pensati per consentier di effettuare una passata rapida e sono pratici da movimentare.

Filtro

Molti aspirapolvere sono dotati di un sistema di filtrazione progettato per intrappolare le particelle fini di polvere e peli che altrimenti potrebbero essere rilasciate con lo scarico dell’aspirapolvere. Alcuni filtri sono lavabili, il che li rende una scelta economica e di facile manutenzione. Questi sono solitamente fatti di un materiale simile a una spugna che si risciacqua facilmente e si asciugano rapidamente all’aria.

Altri filtri hanno un aspetto più simile alla carta e devono essere sostituiti regolarmente (di solito ogni 6 mesi circa) per poter continuare a garantire l’efficacia di aspirazione.

Filtro Hepa

La massima efficienza di filtrazione è offerta dal filtro Hepa, che è l’acronimo di High-Efficiency Particulate Air. Si tratta di filtri ultrafini che intrappolano le particelle più piccole, fino a 0,3 micron. Chi soffre di allergie trarrà il massimo beneficio da un sistema di filtrazione Hepa, ma può essere un vantaggio importante per chiunque cerchi di ridurre polvere, peli, pollini e altre piccole particelle.

I filtri Hepa di solito devono essere sostituiti periodicamente per mantenere in piena efficienza la capacità di filtraggio dell’aspirapolvere, ma alcune versioni più recenti hanno il vantaggio di essere lavabili.

Senza filo

Abbandona il cavo e porta il tuo aspirapolvere ovunque ti conduca la scia delle briciole! Leggerissimi e maneggevoli, gli aspirapolvere senza filo sono perfetti per le pulizie rapide. Tuttavia la maggior parte di questi apparecchi ha una potenza di aspirazione limitata, una capacità del contenitore raccogli-polvere ridotta e una durata della batteria insufficiente per gestire le pulizie dell’intera casa.

In comercio puoi trovare però anche modelli di fascia alta forniti di batterie agli ioni di litio: offrono circa 40 minuti di autonomia e hanno una modalità turbo per aumentare la potenza di aspirazione . Tieni presente che una maggiore aspirazione scaricherà la batteria più velocemente, quindi spesso devi fareuna scelta tra maggiore autonomia e potenza della pulizia.

Non c’è dubbio che questi aspirapolvere leggeri siano un’ottima aggiunta al tuo armadio per le pulizie e molte persone ne tengono uno a portata di mano per mettere in ordine rapidamente. Invece di eliminare il grande aspirapolvere, srotolare il cavo, collegarlo e poi dover riporre tutto quando il lavoro è finito, si preferisce acquistare anche un aspirapolvere senza fili: è sempre pronto ad entrare in azione e si ripone in un attimo, in poco spazio.

Accessori

Una volta scelto l’aspirapolvere che fa per te, assicurati che sia dotato degli accessori giusti per completare il tuo pacchetto di pulizia. Sono disponibili molti strumenti aggiuntivi per sfruttare al meglio la potenza di aspirazione del tuo apparecchio.

Talvolta questi accessori sono inclusi nella confezione del tuo aspirapolvere, ma altre volte potrebbe essere necessario acquistarli separatamente. Strumenti per pulire le fessure, prolunghe, spazzole per tappezzeria e altro ancora torneranno utili ogni volta che vorrai pulire a fondo la tua casa.

Alcuni degli accessori per la pulizia più popolari per aspirapolvere sono strumenti per la pulizia degli animali domestici. Questi includono attacchi per ugelli con superfici aderenti, pettini a denti fini o spazzole rigide per estrarre i peli di animali domestici dal rivestimento dei mobili, dalle tende e altro ancora.